Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 27 Febbraio |
San Gabriele dell'Addolorata
home iconChiesa
line break icon

La festa dei Padri Vocazionisti, proseguire l’opera di Don Giustino nel nuovo millennio

DON GIUSTINO RUSSOLILLO

Unknown | Fair Use

Lucandrea Massaro - pubblicato il 01/08/18

Esaltare la vocazione alla vita consacrata, alla santità per sacerdoti, religiosi e laici: il lascito di don Giustino Russolillo

Un santo prete, come è stato ad esempio il Curato d’Ars, è questo in estrema sintesi il profilo di don Giustino Russolillo, proclamato Beato da Benedetto XVI nel 2011 e fondatore dei Padri Vocazionisti.

Chi era don Giustino?

Come si legge sul sito dei Vocazionisti, che domani 2 agosto celebrano la memoria liturgica del loro fondatore, la vita del beato Giustino è stata tutta improntata a suscitare vocazioni e a ottenere di creare santi preti che potessero a loro volta santificare il Popolo di Dio. In qualche modo, anticipando il Concilio, comprese l’urgenza e la missione della Chiesa come strumento di santificazione universale, per tutti, e che la santità non era affare dei preti ma di tutti i battezzati e che questo destino, potesse essere portato avanti solo con molte (e buone!) vocazioni sacerdotali.

Sin da ragazzo Giustino sentì un forte desiderio di consacrarsi a Dio come sacerdote e grazie alla cooperazione dei genitori, del vescovo, delle zie materne e di un ricco signore del luogo, ha potuto coronare la sua chiamata il 20 settembre 1913. In quel giorno don Giustino emise un solenne voto a Dio di fondare una congregazione religiosa per aiutare i ragazzi privi di mezzi finanziari a diventare sacerdoti: da questa ispirazione originaria nacquero i Padri Vocazionisti, le Suore Vocazioniste e l’Istituto secolare delle Apostole Vocazioniste della Santificazione Universale.

Fu essenzialmente un presbitero di parrocchia, amato e rispettato e domani i “suoi” giovani, ormai 70enni lo saluteranno di nuovo nella sua chiesa, quella dove servì per molti anni, nel quartiere napoletano di Pianura. Egli infatti:

Fu parroco di San Giorgio Martire in Pianura di Napoli dal 20 Settembre 1920 fino alla sua morte il 2 Agosto 1955.

Le celebrazioni

Una centralità, nel territorio di Pianura, che è testimoniata dai festeggiamenti, già iniziati (qui le foto di ieri):

Le celebrazioni comunque proseguono questa sera, 1 agosto, dove ci sarà la processione con la statua del beato per le vie di Pianura. Domani mattina, poi, nella cripta dove riposano le sue spoglie, alcuni religiosi vocazionista rinnoveranno la Professione Religiosa, e in serata, alle 18:30 ci sarà una solenne celebrazione eucaristica presieduta dal Padre generale dei Vocazionisti, padre Antonio Rafael do Nascimento sdv,  durante la quale 5 religiosi vocazionisti faranno i Voti perpetui.

Durante l’intera giornata di domani, a partire dalle 7 del mattino, ogni ora, tutte le parrocchie di pianura si recheranno in pellegrinaggio al Vocazionario ( così si chiama la Casa Madre) per rendere omaggio al Beato parroco di Pianura e celebrare l’eucarestia. Si svolgerà inoltre un pellegrinaggio, a piedi, anche da Quarto, un comune a 10 km da Pianura.

  • 1
  • 2
Tags:
beato giustino russolillopadri vocazionistisanti e beati
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
4
Paola Belletti
Aiutiamo Debora Vezzani? Tutta la famiglia con il Covid, lei la p...
5
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti maligni a San Miche...
6
CAIN AND WIFE
Francisco Vêneto
Con chi si è sposato Caino, se Adamo ed Eva avevano solo figli ma...
7
Gelsomino Del Guercio
Congo, Attanasio salvò dal Covid suor Annalisa. “Devo a lui la mi...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni