Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
home iconNews
line break icon

Un padre violento e i servizi sociali. La difficile vita della bambina abusata dal prete

PRZEŚLADOWANA DZIEWCZYNKA

Shutterstock

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 27/07/18

Mentre Don Glaentzer sostiene di avere da tempo con lei "una relazione affettiva", emerge uno scenario di profondo degrado sociale

Don Paolo Glaentzer, il 70enne parroco di Calenzano (Prato) arrestato lunedì 23 luglio per violenza sessuale aggravata su una bambina di 10 anni, non andrà in carcere ma resterà agli arresti domiciliari.

A disporlo è stato il gip di Prato, Francesco Pallini, respingendo la richiesta della Procura che chiedeva la reclusione in cella e accogliendo invece la domanda della difesa (TgCom, 27 luglio)..

Paolo Glaentzer
RepTv

Don Paolo Glaentzer

“Era lei a prendere l’iniziativa”

Il sacerdote, secondo quanto appreso, avrebbe risposto a tutte le domande durante l’udienza con il gip, durata circa un’ora. La Nazione (27 luglio) ha riportato stralci della conversazione.

«Saliva sulle mie ginocchia e giocava con me. I genitori non sapevano nulla, sapevano che fra me e la bambina c’era un rapporto affettuoso e si fidavano. Non era la prima volta, era lei a prendere l’iniziativa».

Secondo quanto ricostruito, il parroco conosceva la famiglia da 10 anni. Un rapporto che si era consolidato nel tempo, tanto che il sacerdote più volte aveva aiutato economicamente la famiglia. Un’amicizia ricambiata con inviti a pranzo e a cena. E quando era l’ora di andare via era consuetudine che la bambina lo accompagnasse alla macchina.




Leggi anche:
Cosa spinge un sacerdote a compiere abusi sessuali?

La bambina era nuda

Anche lunedì era successo ma anziché tornare subito a casa, la piccola è salita in auto con il prete. È stato un residente a insospettirsi: ha chiamato il padre e insieme sono andati a controllare la macchina appartata nel parcheggio di un supermercato. A quel punto, insospettiti, hanno aperto la portiera. La scena è stata raccapricciante: la piccola aveva i pantaloni abbassati e la maglietta sollevata.

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
abuso sessualepedofilia nella chiesaprete
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni