Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Beato Clemente Vismara
home iconCultura
line break icon

Il contatto umano è meglio di un iPhone. Il filosofo Hadjadj spiega perché

TECHNOLOGY

Iryna Inshyna - Shutterstock

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 26/07/18

Ben venga la tecnologia, purché si stabiliscano delle gerarchie

Uomini e donne ai tempi degli smartphone. Che ne sarà di loro? Che fine faranno le relazioni sociali?

Il filosofo cristiano Fabrice Hadjadj, qualche tempo fa in “Ultime notizie dall’uomo e dalla donna” (edizioni Ares) ha provato a dare delle risposte (che provano ad essere ottimistiche).

La novità

La novità dell’uomo di una volta era ben «più duratura». Dio, sostiene Hadjadj, «gli aveva dato un certo modello di corpo, o più esattamente due modelli appaiati, maschio e femmina, e si era fermato a quel punto, vedendo che era cosa molto buona. Senza sbagli né vanità – non era Lui l’Onnipotente? – era certo di aver creato una perenne novità, un flusso sorgivo che sgorga da quell’Eterno che resta più venerabile dell’antico e più giovane dell’avvenire».




Leggi anche:
Fabrice Hadjadj: «Essere umani significa volgersi al mistero di Dio o alla vita sessuale delle mosche»

Garanzia divina

Tale «garanzia divina», osserva il filosofo, «chiamava ciascuno a rinnovare il proprio sguardo su ciò che c’era già, a riscoprire le proprie mani capaci di ricevere più che di prendere, la bocca dove entra il pane e da dove esce la parola, il sesso come un dito puntato o una coppa sempre rivolta verso l’altro…».

Smartphone, iPod e tablet al posto della mani

Quell’epoca, constata Hadjadj, «sembra terminata. Il senso è stato sostituito dal progresso». Ma se le cose hanno senso «è molto difficile sostituirle con nuova mercanzia. Occorre dunque che siano insensate. Che le nostre mani perdano la loro vocazione eterna (maneggiare la vanga, suonare la lira, accarezzare la donna, levarsi come l’offerta della sera…) per essere sostituite da un gadget con la sua eccezionale offerta di lancio», come potrebbe essere uno smartphone.




Leggi anche:
Fabrice Hadjadj, di origine ebraica, ateo, laicista e marxista approda al cristianesimo

Il lombrico

Il filosofo cristiano si definisce né un «progressista», né un «declinista».

  • 1
  • 2
Tags:
fabrice hadjadjnuove tecnologie
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Silvia Lucchetti
Matteo si è ucciso “in diretta” su un forum online. E...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni