Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 29 Settembre |
San Venceslao
home iconChiesa
line break icon

Lettera ai genitori che continuano a portare i loro figli agitati a Messa

MASS,YOUNG CHILD

Roman Catholic Archdiocese of Boston | CC BY ND 2.0

Anna O'Neil - pubblicato il 25/07/18

Siamo andati in chiesa, è vero, ma siamo concentrati? Abbiamo un’esperienza spirituale? Abbiamo sentito anche solo una parola del Vangelo? Siamo gli unici che sanno quanto stiano dando davvero. Ma lo sa anche Cristo.

Come i due spiccioli della donna nella cassa sembrano niente rispetto alla borsa d’oro del ricco, il nostro contributo sembra così esiguo che qualcuno potrebbe chiedersi perché ci scomodiamo a offrirlo. Perché andare a Messa se passeremo tutto il tempo a cercare di evitare i guai provocati dai bambini? Ma Cristo è lì per ricordarci che non vede ciò che vede il resto del mondo.




Leggi anche:
Cosa fare quando il coniuge non viene a Messa con te e i figli?

Spesso esco dalla Messa sentendo che è stata un’esperienza fallimentare. Non sono riuscita a seguire, e sono scappata via così rapidamente da non aver fatto neanche la genuflessione. Che tipo di cattolica sono? Se anche voi vi sentite così, non dimenticate che avere bambini piccoli o con necessità speciali o trovarsi in qualsiasi situazione che renda impossibile starsene inginocchiati in silenzio e ascoltare con attenzione è un tipo di povertà unico. E noi, nella nostra povertà, diamo davvero tutto ciò che abbiamo facendo semplicemente del nostro meglio. Anche se il nostro meglio è solo andare fisicamente a Messa.

E allora non smettete di andarci, e per favore, non preoccupatevi troppo di come può sembrare la vostra famiglia. Anche se non diventerà mai più semplice, continuate a fare ciò che state facendo, e sappiate che anche quando il mondo non lo fa, Dio vede quanto sia prezioso il vostro sacrificio.




Leggi anche:
“Cari parrocchiani…”: un messaggio sorprendente ai genitori sui figli in chiesa

  • 1
  • 2
Tags:
chiesafigli
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE FRANCIS
Gelsomino Del Guercio
10 tra le frasi e i gesti più discussi di Papa Francesco
2
PRAYING
Gelsomino Del Guercio
3 preghiere di guarigione per spezzare malefici e malattie
3
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
4
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco su Tv2000: parliamo con i nostri defunti, loro son...
5
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni