Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 18 Gennaio |
Santa Margherita d'Ungheria
Aleteia logo
For Her
separateurCreated with Sketch.

In Tanzania il primo parco giochi per disabili ha un cuore tutto italiano (VIDEO)

TANZANIA PLAYGROUND

RepTv

Annalisa Teggi - pubblicato il 24/07/18

Mi pare un motto azzeccato quello scelto da La terra di Piero: “pozzo farcela”.  Davvero il nostro bisogno è profondo come un pozzo, ha bisogno di un’acqua che disseti davvero!


NIGERIA, ESEOSA, ORFANOTROFIO

Leggi anche:
La vocazione di Eseosa: tornare in Nigeria per costruire una casa a Dio

La solidarietà unisce tutti gli uomini di buona volontà, come testimoniano le parole di Sergio Crocco che, da ateo, condivide la stessa passione dei missionari cristiani in Africa:

«I missionari, sia laici che religiosi, credo siano una “razza” a parte. Vorrei avere l’un per certo della loro forza di volontà e del loro impegno disinteressato e continuo negli anni. Non ho alcun dubbio nell’affermare, io ateo convinto, che sono le persone che più ammiro al mondo. Davanti alla loro opera quotidiana io mi inchino riverente». (da Cosenza Channel)

Ieri il sito di Repubblicaha ospitato il bellissimo video sull’inaugurazione del parco giochi in Tanzania di cui potranno godere anche i bimbi con disabilità motorie; ci auguriamo che questa grande visibilità si traduca in un sostegno concreto alle opere de La Terra di Piero.

  • 1
  • 2
Tags:
disabiligiochitanzania
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni