Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 15 Maggio |
Sant'Isidoro
home iconStile di vita
line break icon

Ci sono luoghi in cui si può intravedere il Paradiso – ecco come trovarli!

OUTSTANDING VIEW

Will Van Wingerden | Unsplash

padre Michael Rennier - pubblicato il 24/07/18

Sono intorno a noi, se sappiamo come guardare

Ci sono luoghi in cui il velo tra il Paradiso e la Terra è molto sottile. È qui che costruiamo santuari e chiese. Li raggiungiamo in pellegrinaggio, scaliamo montagne per trovarli e ci andiamo in ritiro. Li troviamo anche nei rari momenti in cui la bellezza trascendente si convoglia in un singolo istante che sembra durare per sempre. Riecheggiano in noi nella musica e attraverso l’arte. Possono sorprenderci esprimendosi nel gorgoglio di un neonato, in un bambino che mette la mano nella vostra o in una tranquilla tazza di caffè di mattina presto sul portico. La voce di Dio ci sussurra in questi momenti e luoghi speciali.

Per me, il luogo in cui il velo è quasi trasparente è una chiesa durante la Messa. Da lì, un numero infinito di luoghi emerge nel mondo, calando su di noi come un tramonto e spuntando all’orizzonte. Sono luoghi di cui vorremmo scattare una fotografia da conservare per sempre, ma le foto non rendono mai giustizia. Forse è proprio il fatto che siano impossibili da “salvare” per il futuro a renderli così preziosi.

Dopo tutto, l’esperienza di trovarsi in un luogo del genere è difficile da descrivere, non perché non siamo bravi con le parole, ma perché si tratta di misteri che toccano l’infinito e non possono essere espressi da semplici termini.

Questi luoghi sono spesso un posto specifico, o almeno un tipo di posto. Ad esempio, la cattedrale in centro, il panorama dall’alto di una montagna o un cielo stellato. Ma possiamo trovarne uno anche in una circostanza o in un posto inaspettato. I posti in sé non sono magici, ma una sorta di finestra che ci offre una vista migliore del Paradiso.

  • 1
  • 2
Tags:
paradiso
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni