Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

Iscriviti alla Newsletter

Aleteia

Da barman a sacerdote: “Dio è molto insistente!”

Gorinov / Shutterstock
Condividi

Non è andato a Messa per più di 15 anni, ma Dio non ha desistito da lui e lo ha reso sacerdote

Come si smette di fare il barman e di vivere senza essere andati per 15 anni a Messa per poi diventare sacerdote? Padre Juan de Cáceres ha trovato la risposta nella sua vita: “Dio è molto insistente!”.

Padre Juan ha iniziato a studiare Giurisprudenza, ma ha abbandonato la carriera per aprire un bar in cui lavorava come barman. È rimasto circa 15 anni senza andare a Messa, finché un giorno si è confessato ed è tornato alla fede dopo che un amico lo aveva invitato ad alcuni incontri sulla preghiera che gli hanno cambiato la vita.

Oggi è sacerdote della diocesi spagnola di Santander.

Dopo aver terminato il liceo, padre Juan de Cáceres ha iniziato a studiare Giurisprudenza, ma riconosce che non era un bravo studente. Nel 2006, a 28 anni, ha allora deciso di aprire una propria attività, diventata un bar alla moda a Santander.

Con l’arrivo della crisi economica in Spagna, però, quella che prometteva di essere un’attività di successo è diventata fonte di difficoltà, a cui si è unita la crisi dei 30 anni.

“Ero perduto, con un po’ di risparmi per i quali ero preoccupato e per via della crisi non avevo quasi clienti. Oltre a questo, molti amici avevano smesso di uscire come prima perché si erano sposati. Ero solo”, ha affermato in un’intervista rilasciata a El Diario El Montañés.

Aveva smesso di andare a Messa da 15 anni, ma un amico lo ha invitato a vari incontri sulla preghiera, e quello è stato il punto di svolta.

All’inizio, ha ricordato, frequentava gli incontri e poi passava un po’ di tempo con il suo amico, ma a poco a poco qualcosa è cambiato in lui: ha iniziato a frequentare di nuovo la Messa, si è confessato e ha portato avanti gli studi universitari.

La sua vita ha cominciato ad avere nuovamente una direzione, e due anni dopo quel nuovo inizio “ha sentito la chiamata” al sacerdozio, anche se la sua prima reazione è stata “dire di no”.

Pagine: 1 2

Tags:
sacerdote
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni