Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 26 Gennaio |
Conversione di Paolo
home iconStile di vita
line break icon

4 parole semplici ma potenti per affrontare qualsiasi sfida

WOMAN,CLIMBING

Ryan Grimm | CC BY ND 2.0

Colette M. Liddy - pubblicato il 20/07/18

Come Anna, mio zio ha sempre detto ai suoi nipoti di “andare avanti” – che Dio si muove sempre nella nostra vita, anche quando non lo sentiamo.

“Segui le briciole”, come una delle mie sorelle dice che le ha detto una volta un sacerdote.

Late I Have Loved Thee riguarda sicuramente il fatto di seguire le briciole per il protagonista del libro, Francis. Il giovane, noto scrittore e fratello di Cathryn, è lontano da Dio, ma poi inizia a muoversi nella sua oscurità e “in qualche modo va avanti” nella luce.

Questo è vero per ciascuno di noi, indipendentemente dalla nostra situazione spirituale. Dobbiamo combattere contro la tentazione di rimanere impantanati nel passato e chiedere spesso perdono a Dio, guardando in alto.

È uno dei messaggi preferiti di Papa Francesco, che ci ha spesso ricordato che Dio non si stanca mai di perdonarci. Siamo noi, piuttosto, che ci stanchiamo di chiedere. Dobbiamo solo “andare avanti”.

Ci sono troppi “cristiani parcheggiati”, lamenta. I cristiani che si sono incagliati nelle preoccupazioni quotidiane – cose in sé positive! – ma non crescono, rimanendo piccoli.

Anziché fare così, suggerisce, dobbiamo continuare a camminare nella speranza.

“Alzati”, dice sempre Gesù.

Late Have I Loved Thee è una storia di speranza attraverso la “cima apparentemente impossibile da scalare della salvezza spirituale” ideale per una lista di libri da leggere tanto nell’estate 2018 quanto, ne sono certa, lo era nel 1948.

E allora, qualunque siano le sfide che dovete affrontare oggi, possiamo trarre spunto da questo testo e pregare, sperare, e come ci dice Anna “andare avanti. Tutto qui”.

  • 1
  • 2
Tags:
parolesfide
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
4
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
5
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
6
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
7
WOMAN,OUTSIDE,BORED
Gelsomino Del Guercio
Soffri di accidia? Scoprilo e segui i rimedi di un monaco del IV ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni