Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Vedere per credere?

SCHOOL HAND
Philippe Lissac I Godong
Condividi

La semplicità dei bambini in una storia che ci insegna a credere in Dio al di sopra di tutte le cose

Una professoressa voleva dimostrare ai suoi alunni di scuola elementare che Dio è un mito. Ecco quello che accadde.

Professoressa: Oggi impareremo che Dio non esiste. (Rivolgendosi a uno degli allievi disse poi:) Tito, vedi l’albero lì fuori?

Tito: Sì, professoressa.

Professoressa: Tito, vedi l’erba?

Tito: Sì, professoressa.

Professoressa: Va’ fuori e guarda in alto, e dimmi se vedi il cielo.

Tito: (Tornando qualche minuto dopo) Sì, ho visto il cielo, professoressa.

Professoressa: E hai visto Dio?

Tito: No, professoressa.

Professoressa: È proprio qui che volevo arrivare. Possiamo vedere tutto ciò che esiste, ma non possiamo vedere Dio perché non esiste. È solo un mito.

In quel momento Maria, una compagna di Tito, chiese alla professoressa di poter fare a Tito qualche altra domanda. La professoressa, sorpresa, acconsentì.

Maria: Tito, vedi gli alberi lì fuori?

Tito: Sì.

Professoressa: Vedi l’erba?

Tito: (Ormai stanco per le tante domande) Sìììì.

Maria: Vedi la professoressa?

Tito: Sìììì.

Maria: Tutto ciò che esiste si vede, giusto?

Tito: Sìììì.

Maria: Vedi il cervello della professoressa?

Tito: Noooo.

Maria: Allora, Tito, in base a quello che abbiamo imparato oggi la nostra professoressa non ha cervello!

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni