Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 12 Giugno |
Cuore Immacolato
home iconFor Her
line break icon

Lino Banfi non si rassegna alla malattia della moglie. Un amore vero da 66 anni

LINO BANFI

Lino Banfi | Facebook

Paola Belletti - pubblicato il 16/07/18

Ecco cosa fa l’amore, quello allenato, quello corroborato da una vita, quello che non si è spento ma dopo le fiammate iniziali ha intaccato un ceppo d’ulivo, che brucia calmo per ore, e profuma la casa mentre la scalda.

L’amore naturale tra un uomo e una donna che non hanno ascoltato le sirene del mondo, che invitano altrove, è così. Risparmiato forse da tentazioni troppo feroci il loro matrimonio, il loro amore, ha resistito e si è fatto nuovo, fino ad ora, all’estremo lido. E continua ad essere nuovo perché disposto a vedere nell’altro la novità che non si esaurisce anche se a ricordarlo è una crudele malattia (forse un Alzheimer?) che rosicchia la memoria e svuota gli occhi dei visi più familiari.

Come l’uomo vivo di K.G. Chesterton che si risposava continuamente con la stessa moglie; girava il mondo, bizzarro Ulisse in  giacca e cravatta, per arrivare finalmente a casa, da lei così si ripromette di fare Lino.


BAMBINI; BACIO, CAMPO

Leggi anche:
Amore mio, chiediamo a Dio l’antidoto… per essere piccoli e felici!

E’ un uomo che ha dichiarato la propria fede, un devoto di Padre Pio, un estimatore e quasi amico del Papa Emerito; siamo certi che potrà attingere alla fonte inesauribile della vera speranza e con quella accettare la pena della malattia della moglie, magari vedendola pian piano non solo peggiorare ma trasfigurare in preparazione della festa di nozze eterna. E forse metterà mano anche lui ai preparativi. Cosa che tocca a tutti noi, sempre!

E noi più giovani, anziché compiangere e bonariamente disapprovare il suo non rassegnarsi, dovremmo rubare il segreto del loro fuoco: l’altro, l’amato, l’amata è una fonte che non si può seccare, una bellezza che in fondo non si guasta. E’ una torta a dieci strati e noi siamo i bulimici che la vogliono mangiare sempre, di nuovo, daccapo: ma non per farsi del male!




Leggi anche:
Luigi Capasso, DJ Fabo e Carlo Ripa di Meana: omicidi, suicidi e desiderio d’eterno

  • 1
  • 2
Tags:
amoremalattiamatrimonio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Histórias com Valor
Bambino uscito dal coma: ho visto la mia sorellina abortita
4
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni