Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Vuoi meditare e vivere la Parola di Dio come me? Ecco il Bible Journaling

WOMAN LIBRARY
Condividi

Dall’America arriva una pratica per fare della parola biblica qualcosa di sempre nuovo e vivo: una lectio divina, un diario, o anche un modo creativo di proporre il catechismo

Da tempo ho scoperto il “Bible Journaling”, pratica principalmente protestante per meditare la Parola di Dio in un modo alternativo. Da tempo si è esteso anche nel mondo cattolico americano per poi arrivare fino a noi anche se resta una pratica poco conosciuta. Di seguito troverete delle foto, le prime riguardano alcuni meravigliosi lavori trovati online provenienti da siti americani. Più sotto trovate invece qualche mio piccolo tentativo in modo che possiate vedere lavori elaborati e cose più semplici.

Leggi anche: E se riunire la famiglia per il rosario è un’impresa impossibile?

Ma cosa è il Bible Journaling?

Il termine “Bible Journaling” letteralmente significa “Annotare sulla Bibbia” e in sintesi è come una Lectio Divina con l’aggiunta di arte e creatività.

L’attività di Journaling è molto utilizzata poiché consiste nell’annotare pensieri, frasi, cosa accade nella nostra giornata etc, quindi equivale a scrivere un diario, il Bible journaling è la stessa cosa poiché si annotano e riscrivono frasi della Bibbia che ci hanno colpito, oppure che ci trasmettono qualcosa e riscrivendole ci restano in mente.

BIBLE JOURNALING
The Mr and The Mrs | Flickr

Questo tipo di pratica è utilizzata non solo da chi è cattolica ma anche da chi semplicemente ha alcune parti della Bibbia che apprezza e vuole trascriverle con arte.

Per chi invece la vive come pratica spirituale ha invece un accorgimento prima di iniziare, ovvero deve fare l’invocazione allo Spirito Santo altrimenti non si può considerare preghiera ma semplice esercizio di disegno.

Qual è l’occorrente?

L’occorrente per colorare/disegnare è a vostra scelta, posso consigliarvi di utilizzare:
– Penne colorate
– Evidenziatori
– Pastelli e pennarelli
– Acquarelli

Per abbellire potete utilizzare anche:
– adesivi,
– washi tapes (nastro adesivo decorativo),
– timbrini
e tutto ciò che vi suggerisce la fantasia.

Cosa utilizziamo come base?

Purtroppo in Italia ancora non esistono Bibbie apposite, mentre in America si trovano le “Journal Bibles” ovvero Bibbie che hanno delle colonne esterne dove potete annotare versetti, fare disegni, colorare etc…
Per cui potete utilizzare una normale Bibbia, oppure un quaderno dove riscrivere il versetto o il Salmo, oppure in commercio esiste un libro di Salmi proprio per questa attività e lo trovate qui.

Una volta fatta la preghiera allo Spirito Santo si può iniziare, è possibile anche ascoltare della musica cristiana di sottofondo, non troppo alta per evitare distrazioni.
Prendiamo la nostra Bibbia e leggiamo qualche versetto a scelta, oppure scegliete un salmo dal libro apposito.
Va letto più volte segnando le frasi che ci trasmettono qualcosa e ci colpiscono, non sempre sono quelle positive, dipende molto anche dalla giornata.
Dopodichè procediamo con le decorazioni che possono essere semplici trascrizioni utilizzando caratteri particolari, veri e propri disegni che riassumono il versetto/salmo o decorazioni semplici con sprazzi di colore a nostra scelta.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.