Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Beato Clemente Vismara
home iconStorie
line break icon

Il parroco che sogna di diventare un campione mondiale di ciclismo

Youtube

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 13/07/18

A Padre Krzysztof Smola gli è capitato persino di confessare durante gli allenamenti alcuni cicloamatori

Padre Krzysztof Smola, francescano polacco trapiantato in Liguria, Cristoforo per tutti, potrebbe diventare il primo ciclista-sacerdote di livello mondiale.

In tanti lo conoscono per i suoi allenamenti quotidiani lungo la Riviera dei fiori, la sua seconda patria. E’ arrivato a Sanremo nel 2001, subito dopo l’ordinazione sacerdotale a Cracovia, per poi trasferirsi nel 2007 prima a La Spezia e successivamente a Pietra Ligure, tornando però a Sanremo nel 2012. Nella città del Festival è ora superiore della fraternità e viceparroco della chiesa Nostra Signora della Mercede nel rione San Martino.


FABIO ARU

Leggi anche:
Preghiera e segno della croce. I riti che non dimentica mai il campione di ciclismo Fabio Aru

Da Lourdes ad Assisi

Tra una missione sacerdotale e l’altra, la scoperta dell’amore per la bicicletta, grazie a una famiglia di Pietra Ligure «che mi ha prestato – racconta a La Stampa (12 luglio) quella vecchia da corsa appartenuta al padre defunto. Pesava ben diciotto chili ed era un po’ grande per me, ma mi sono adattato e ho iniziato a pedalare con regolarità. Abbiamo pure fatto il pellegrinaggio a Lourdes in bici; poi ad Assisi, anche partendo da Sanremo. Cambiando bicicletta (ora ne possiede una in fibra di carbonio, Ndr) è cresciuta la voglia di competitività».




Leggi anche:
La devozione speciale di Gino Bartali alla Madonna di Pompei e alla Madonna di Loreto

La sfida mondiale a settembre

Gli allenamenti lo hanno portato a livelli molto alti, qualificandosi addirittura per l’appuntamento top a livello amatoriale, l’Uci Gran fondo World championship 2018, in calendario dal 29 agosto al 2 settembre prossimi a Varese.

  • 1
  • 2
Tags:
ciclismoparrocosacerdote
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Silvia Lucchetti
Matteo si è ucciso “in diretta” su un forum online. E...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni