Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Russia 2018: un Mondiale sorprendente che ci lascia ben più dei goal

Romelu Lukaku e Fidel Escobar
Capturas de Tela
Condividi

8) La squadra giapponese. Gioco pulito fino alla fine

Il Giappone è stata la prima squadra a classificarsi a un Mondiale per fair play (gioco pulito). I giocatori hanno mantenuto questa caratteristica fino all’ultimo momento, sorprendendo il mondo intero lasciando lo spogliatoio che avevano occupato impeccabile. Questo fatto è stato accompagnato da un biglietto scritto in russo che diceva “Grazie”. Un esemio degno di essere imitato ovunque andiamo. Leggete il biglietto qui.

9) Il tifoso. Una lezione pro-vita

Non potevano mancare i tifosi. La pagina Facebook di Tucuman Católico ci sorprende con una foto di un tifoso argentino, Otto Gramajo, proveniente da Tucumán, che ha approfittato del Mondiale per esprimersi a favore della vita. Ricordiamo che in Argentina si continua a dibattere sull’approvazione dell’aborto. Otto ci ricorda che possiamo e dobbiamo lottare in qualsiasi momento per quello in cui crediamo.

10) Cosa c’è nella tasca di Zlatko Dalic, allenatore della Croazia

Zlatko Dalic è un uomo di fede. In tutte le partite lo vedevamo sempre con la mano in tasca. In un’intervista ha affermato: “La fede mi dà grande forza, tengo sempre un rosario in tasca e prego prima della partita. Rendo grazie a Dio tutti i giorni, perché mi ha dato forza e fede, ma anche l’opportunità di fare qualcosa nella mia vita. Per me e la mia famiglia, la fede è estremamente importante”.

Pagine: 1 2 3 4 5

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.