Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 05 Agosto |
Sant'Oswaldo di Northumbria
home iconStorie
line break icon

Questo monaco trappista ha salvato 26 partigiani dalla fucilazione

© You Tube

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 11/07/18

Il "motto" del benedettino Padre Paolino Beltrame, frate eroe della seconda guerra mondiale: per essere uomini bisogna saper rischiare

Cappellano in guerra e medaglia d’argento al valor militare, partigiano protagonista di una rischiosissima missione segreta nella guerra di liberazione, scout della prima ora, predicatore appassionato e instancabile curatore di anime.

E’ questo il Padre Paolino Beltrame Quattrocchi che tratteggia Fiorella Perrone nel suo ultimo volume “Le avventure di un monaco in bianco e nero” (Cantagalli). Benedettino e trappista Padre Paolino, figlio della prima coppia di coniugi beatificata dalla Chiesa cattolica, è stato un protagonista nella vita spirituale e sociale del Novecento italiano, ma sopratutto un eroe di guerra.




Leggi anche:
San Riccardo Pampuri, il santo eroe nella catastrofe di Caporetto

La metafora della croce

Nella predicazione del frate è centrale il simbolo della Croce: la fatica per ogni uomo a salire sull’asse verticale, e a trovare quel punto di incontro con il legno orizzontale. E lo si può fare solo allargando le braccia come per abbracciare i propri fratelli, e raggiungere così il volto di Dio. Il principio è molto semplice ed è il succo dell’annuncio di Gesù di Nazareth: c’è un solo Dio, del quale tutti gli uomini sono figli e, dunque, tutti, fra loro, fratelli.




Leggi anche:
Il misterioso frate che salvava i soldati durante la II Guerra Mondiale

Eroe di guerra

L’abbraccio ai fratelli si manifesta con le azioni eroiche di padre Paolino, nel periodo della seconda guerra mondiale.

Cappellano militare nei territori della ex-Jugoslavia, cellula segreta nel nord Italia delle forze di liberazione alleate, medaglia d’argento al valor militare, padre Paolino rappresenta come sia possibile, anzi ineludibile per lo spirito umano, per potersi chiamare uomo, l’azione, anche rischiosa, che vada decisa in pochi cruciali istanti.

Il salvataggio dei partigiani

All’indomani dell’armistizio, partecipa attivamente alla Resistenza come agente segreto, mentre la famiglia a Roma nasconde e aiuta numerosi fuggiaschi, in alcuni casi usando come travestimento le tonache dismesse dei figli. Nel 1944, padre Paolino si reca di persona a Salò, al ministero della Guerra, e ottiene la sospensione della pena capitale di ventisei partigiani parmensi. In altre occasioni intercede presso il carcere di Parma a favore di alcuni condannati a morte con l’accusa di connivenza al fascismo.

L’amicizia con Pietro Barilla

Negli anni del dopoguerra (1946-1956) le opere del frate si concentrano in Italia, nell’ambito della Pontificia Opera di Assistenza. Un episodio vale la pena citare: quello della spontanea e lunga amicizia e soprattutto della carità esercitata verso poveri, bambini malati, carcerati, umanità sperduta insieme all’amico di Parma, l’industriale Pietro Barilla.

  • 1
  • 2
Tags:
eroe di guerrafraterecensioni di libriseconda guerra mondiale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
DEVIL, 2020, ADVERTISING
Gelsomino Del Guercio
Il potere malefico degli angeli cattivi: fin dove può arrivare il...
4
BISHOP BARRON
Francisco Vêneto
Il vescovo Barron mette in guardia sull’ideologia del testo...
5
CARLO ACUTIS
Violeta Tejera
La prima vetrata che ritrae Carlo Acutis in jeans e scarpe da gin...
6
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
7
DOCTOR
Vanderlei de Lima
La sofferenza è una punizione di Dio?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni