Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 06 Marzo |
San Giovanni Giuseppe della Croce
home iconChiesa
line break icon

I due miti da sfatare sul seminario? “Correzione fraterna” e “amicizie speciali”

SEMINARIANS

Facebook No tengas miedo

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 08/07/18

Parola di un aspirante prete, Gabriele, che ha raccontato ("senza censure") le sue giornate in seminario

Luoghi oscuri e imperscrutabili come li ha definiti qualcuno? Sembra tutt’altro ascoltando la storia di Gabriele, aspirante prete che racconta le sue giornate in seminario tra missioni, amicizie fraterne, sacrifici.

Gabriele è stato intervistato da Alberto Galimberti in “È una Chiesa per giovani?” (Ancora editrice).

Il seminario è il luogo della sua formazione. Ci arriva dopo aver svolto un cammino spirituale che ha chiarito la sua vocazione.

Il regalo del vescovo

«Attraverso amici di famiglia – racconta Gabrilele –ero finito a Gallivaggio (Sondrio), a pregare nel santuario della Madonna. Circostanza vuole che fosse presente, in visita, l’allora vescovo di Como, monsignor Diego Coletti. Mentre lo stavo accompagnando all’auto, mi regalò un rosario – che tuttora conservo – e mi chiese informazioni sui miei studi. Risposi che stavo ultimando la triennale in Economia. Dal nulla, mi fulminò: “Gabriele, per chi vuoi spendere la vita?“. La sua domanda è stata l’ultima goccia».




Leggi anche:
Cosa sta facendo la Chiesa per evitare scandali sessuali nei seminari?

Gli esercizi

La settimana dopo agli esercizi spirituali della “Comunità non residenti” della diocesi di Milano «ho maturato la convinzione di entrare in seminario. Il conflitto interiore era sciolto. Mi sono arreso alla grazia del Signore».

Chesterton

Poi una lettera al rettore del seminario per l’accettazione. «Decisi di “giocare” con una citazione di Gilbert Keith Chesterton, il mio autore preferito: “Se val la pena fare una cosa, val la pena farla male“. Ogni azione umana sarà sempre segnata dal limite. Vale la pena farla male significa vale la pena lasciarla incompleta: c’è sempre uno spazio per Qualcun altro. Val la pena farla male significa fare una cosa, sapendo che c’è un Altro che le dà pienamente senso».




Leggi anche:
Battaglia a palle di neve in seminario!

La missione

Nel settembre 2014 l’ingresso in un seminario del Nord Italia e subito le sue giornate diventano intense. Preghiera, studio, vita fraterna. Gabriele è felice.

  • 1
  • 2
Tags:
seminarioseminaristi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
5
MADONNA
Maria Paola Daud
La curiosa immagine della Vergine Maria protettrice dal Coronavir...
6
PUSTYNIA
Felipe Aquino
Attenzione alle penitenze assurde in Quaresima
7
Gelsomino Del Guercio
“Solo tu potevi capire Maria”. Lettera di Don Tonino Bello a San ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni