Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 25 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconStorie
line break icon

La peste, il nastro della Madonna e il miracolo

Nossa Senhora fita Valenciennes

Blog Orações e Milagres Medievais

Aleteia - pubblicato il 07/07/18

Apparizioni e testimoni

Non si pensi che sia stata una cosa durante un istante, o che la Madonna abbia percorso pochi metri. Furono addirittura 14 chilometri, e la città intera assistette al fatto. Contrariamente ad altre apparizioni, nelle quali le fonti storiche sono poche, tutte le cronache della città e dell’epoca parlano dell’accaduto come di un fatto notorio. Il nastro venne custodito in un reliquiario in città per molti secoli, finché durante la Rivoluzione Francese venne bruciato. Ai rivoluzionari non interessavano le prove: con o senza di loro, il loro odio era rivolto ugualmente nei confronti di Dio, della Vergine e della vera Chiesa.

Ma qual era la popolazione della città all’epoca?

Non è una domanda a cui è semplice rispondere, visto che non c’erano i censimenti regolari di oggi. Da qualche tempo la popolazione si è stabilizzata intorno ai 40.000 abitanti, ma è difficile calcolare quanti fossero nell’XI secolo. Supponiamo che fosse un decimo, ovvero 4.000 persone, e che la peste abbia ucciso la metà della popolazione. Ciò vorrebbe dire che c’erano ancora 2.000 persone vive per vedere la Vergine. Sono molti testimoni!

La processione e il miracolo

La Madonna fece sapere all’eremita il significato di quel nastro: voleva che il giorno dopo, festa della sua Natività, venisse effettuata una processione seguendo il percorso del nastro. In quel modo, la peste sarebbe terminata. Se la processione fosse stata ripetuta ogni anno, la Madonna avrebbe difeso la città da altri eventi simili.

La processione ebbe luogo e vi partecipò tutta la popolazione, e di fatto la peste terminò. Ancora oggi si svolge la processione, conducendo per le strade un’immagine che rappresenta la Madonna mentre lascia cadere un nastro.

Fa parte della processione una confraternita medievale chiamata Striati di Nostra Signora del Santo Cordone, per il fatto che il loro abito è a strisce blu e bianche.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
madonnamiracoli
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni