Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 01 Dicembre |
Sant'Andrea
home iconFor Her
line break icon

Sono rinato quando ho fatto battezzare mia figlia

Shutterstock

Alessandro Benigni - pubblicato il 06/07/18

"(...) un padre che ama i figli, prima di tutto cerca per loro il meglio. E cosa può esserci di meglio che la Vita eterna?"

Bisogna scommettere.
Quando è nata Francesca (il 10.10.10, alle 16:10) la mia conversione era ancora un fatto per me impossibile. Ma da quando me la sono ritrovata tra le braccia, è stato naturale desiderare per lei il meglio.
A partire dal padre.
Avrei dovuto essere meglio di me.

Come prima cosa, capii subito che avrei dovuto farla battezzare.
Per studi, certo, ma anche per formazione giovanile ero venuto a contatto con lo splendore del Cristianesimo antico. Sapevo che non poteva non esserci del vero. Poi si sa come vanno queste cose: si cresce, si presume di essere intelligenti, subentrano dubbi, cattive testimonianze e cattivi maestri, prende forza una ragione escludente, incapace di connettere i paradossi apparenti. E quindi…


WOMAN,HAND,WRITING

Leggi anche:
Lettera aperta a mio figlio battezzato

Ma grazie a Dio avevo conservato un po’ di cervello e un briciolo di umiltà: se ci fosse stata anche una misera possibilità su un milione che il Battesimo fosse stato vero, perché negarglielo?
Al massimo sarebbe stata una sciocchezza innocua.
Ma un padre che ama i figli, prima di tutto cerca per loro il meglio.
E cosa può esserci di meglio che la Vita eterna?
Chi ero io per negare a mia figlia quello che poteva essere il meglio?
Dunque, anche se non nascondo che m’è costato un certo grado di umiltà, mi sono deciso, d’accordo con la madre, che oggi è la mia sposa, a farla battezzare presto. Al più presto possibile.
E così è successo che – come ho capito dopo – sono stato battezzato un’altra volta anch’io.
Rinato.
Eh sì, ora lo posso dire.
In un certo modo, si rinasce col Battesimo, ma si rinasce anche quando si diventa genitori.
E si rinasce dunque quando i figli vengono battezzati.

E’ questa la Fede: una storia di rinascite.
Volevo per lei il massimo e certamente un padre che non crede in niente non è il massimo che un figlio possa desiderare.
Sì perché le cose stavano proprio a zero: allora non credevo in niente e in nessuno. Nemmeno in me stesso.




Leggi anche:
10 lezioni che come donna ho imparato da papà

Ma, daccapo: vedi quanto importa seminare bene?
Quand’ero ragazzo, più di un buon maestro ha seminato bene. A partire da mio padre.
E allora mi sono ricordato di quel passo in cui Gesù promette tutto il bene possibile, se chiesto nel Suo nome (Giovanni 14,13-14).
E così è stato: ho chiesto.
E non solo è arrivata la conversione.
E’ arrivata una Gioia piena, immeritata, traboccante, inimmaginabile.
Bisogna scommettere.
Questo è quello che devo testimoniare.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Tags:
battesimofiglipapàvita eterna
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
LOURDES
Il Cattolico
Novena preparatoria all'Immacolata Concezione...
ANGEL
Philip Kosloski
A cosa assomigliano i nostri angeli custodi?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni