Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Jeremiah, 16 anni, un tumore inguaribile. L’ultimo desiderio? Salvare i bimbi dall’aborto (VIDEO)

Jeremiah Thomas
Condividi

Così ha scritto il ragazzo ormai terminale in una lettera ai coetanei: “Se vivi la depressione, sappi che c’è speranza in Cristo. Se combatti con la malattia, sappi che in Cristo c’è la cura. Se mediti il suicidio o l’aborto, sappi che c’è abbondanza di vita in Cristo”

Siamo cresciuti in un periodo dominato dalla una cultura di morte, confusione sessuale, immoralità e assenza di padri. […] Vorrei usare la parabola del figliol prodigo per descrivere la nostra generazione. Abbiamo accolto le benedizioni del padre Celeste e poi gli abbiamo voltato le spalle. Abbiamo sprecato la nostra eredità divina e ancora non siamo ritornati dal Padre. Quanto peggio deve ancora andare per far capire alla nostra generazione che è ora di svegliarsi e che siamo a mille miglia da casa nostra?

Io oggi vi invito a tornare dal Padre. Mollate l’oscurità, l’inganno e la disperazione. Siamo una generazione senza legge e senza padre, in cerca di un’identità. E intanto il nostro Padre Celeste ci attende a braccia aperte, implorandoci di tornare da lui.

Se vivi la depressione, sappi che c’è speranza in Cristo. Se combatti con la malattia, sappi che in Cristo c’è la cura. Se mediti il suicidio o l’aborto, sappi che c’è abbondanza di vita in Cristo. (da Elijah Ministries)

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.