Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!
Aleteia

Consigli per gestirsi con umorismo

MEETING ROOM
By nd3000 | Shutterstock
Condividi

Affrontate il lavoro con buonumore!

Per organizzare una squadra di lavoro non c’è niente di meglio di una buona dose di umorismo di buona qualità.

In tono scherzoso, Guillaume Pepy, presidente dell’impresa ferroviaria francese SNCF, minaccia i suoi colleghi dicendo: “Se vi annoiate vi licenzio!”

Nel 2012, un’inchiesta britannica ha mostrato che gli impiegati danno più valore all’umorismo dei capi che a franchezza, fiducia e rispetto. Tre anni dopo, un’altra inchiesta di Opinionway ha mostrato che quasi il 90% dei francesi considera l’umorismo “essenziale” per la vita in società, sostenendo che renda la vita più gradevole e permetta di vedere le cose in prospettiva e di esprimere cose difficili, soprattutto le ingiustizie.

Buonumore e cattivo umore

Visto che richiede talento e discernimento, spesso non si parla di umorismo nelle imprese. Merita però tutta la nostra attenzione, viste le virtù positive che gli vengono attribuite:

  • è un respiro mentale,
  • fa riesaminare i comportamenti assurdi,
  • diminuisce lo stress,
  • promuove la complicità di un’équipe,
  • crea una sensazione di benessere,
  • sdrammatizza le situazioni angosciose,
  • permette di vedere le cose in prospettiva,
  • risveglia la comprensione reciproca…

La lista dei benefici è lunga.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni