Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 24 Gennaio |
San Francesco di Sales
home iconChiesa
line break icon

Cosa sta facendo la Chiesa per evitare scandali sessuali nei seminari?

© Jeffrey Bruno

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 04/07/18

In sostanza, come si individua l’esistenza di una vocazione in quella persona che vuole entrare nel Seminario? Le porte sono aperte a tutti? E una volta dentro il seminario, cosa accade? La formazione che regole deve seguire per evitare che si ripetano episodi spiacevoli legati anche ad abusi nei confronti dei seminaristi?

La maturazione degli adolescenti

© MASSIMILIANO MIGLIORATO/CPP
May 12, 2014: Pope Francis greets priests during a special audience with members of religious colleges in Paul VI hall at the Vatican.

«La pastorale vocazionale – dice la Ratio – mira a riconoscere e accompagnare la risposta alla chiamata interiore del Signore. Questo processo deve favorire la crescita delle qualità umane e spirituali della persona e verificarne l’autenticità delle motivazioni. Lo scopo del Seminario Minore è aiutare la maturazione umana e cristiana degli adolescenti che mostrano di avere in sé i germi della vocazione al sacerdozio ministeriale».

Durante il cammino vocazionale nel Seminario Minore «dovrà essere presa in considerazione la dinamica della crescita della persone, in modo adeguato all’età e con particolare riferimento ad alcuni aspetti: la sincerità e lealtà di fronte a sé e agli altri, il progressivo sviluppo affettivo (…)». 

Fragilità da sanare

La Chiesa riconosce in questi ragazzi la presenza di «limiti e fragilità», ma anche di «doti e ricchezze». «Il compito formativo consiste nel cercare di aiutare la persona ad integrare questi aspetti, sotto l’influsso dello Spirito Santo».

Per la formazione del candidato «bisogna riflettere circa l’identità del presbitero. Una prima considerazione deve essere di natura teologica, in quanto la vocazione al presbiterato è radicata e trova la sua ragion d’essere in Dio, nel suo disegno d’amore».




Leggi anche:
Cosa spinge un sacerdote a compiere abusi sessuali?

Ad immagine di Cristo

«L’ordinazione presbiteriale richiede, in chi la riceve, una donazione totale di sé per il servizio al Popolo di Dio, a immagine di Cristo Sposo. Il presbitero è chiamato ad assumere in sé i sentimenti e gli atteggiamenti di Cristo nei riguardi della Chiesa».

“Serenità affettiva”

In una vita donata a Cristo, c’è spazio per una relazione affettiva con un’altra persona? La risposta è negativa. Il seminarista «è anzitutto chiamato a quella serenità di fondo, umana e spirituale, che superata ogni forma di protagonismo o dipendenza affettiva, gli consente di essere l’uomo della comunione, della missione e del dialogo».

La formazione sacerdotale è «un cammino di trasformazione che rinnova il cuore e la mente della persona, affinché essa possa “discernere la volontà di Dio, ciò che è buono, a lui gradito e perfetto” (Rm, 12,2)».




Leggi anche:
Gli incontri di sesso e orge di 40 preti e seminaristi. Facciamo chiarezza

Dire la verità al suo Padre Spirituale

Se si comprende la grandezza della missione da presbitero che gli aspetta, il seminarista capirà anche che è fondamentale relazionarsi «in modo sincero e trasparente coni formatori. I colloqui con loro devono essere regolari e frequenti».

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Tags:
omosessualitàseminarioseminaristi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
4
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
7
LIBBY OSGOOD
Sandra Ferrer
Libby Osgood, la scienziata della NASA diventata suora
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni