Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

Iscriviti alla Newsletter

Aleteia

Panico da palcoscenico? Niente paura, arriva papà! (VIDEO)

PAPA' SAGGIO DANZA
Facebook - In Motion School of Dance
Condividi

Avete presente i saggi di danza classica della bambine più piccole? Ecco un esempio di come l'emozione possa giocare bellissimi scherzi e causare un desiderabile, dolcissimo effetto collaterale

L’estate, soprattutto le prime settimane di vacanza dopo la fine della scuola, è anche la stagione delle gare, delle feste, delle esibizioni e soprattutto dei saggi di danza.

Fioriscono i tutù, colorati e leggeri come corolle; piovono nuvole di glitter e polvere dorata su guance e palpebre; tante le chiome fluenti di capelli che si raccolgono in stretti chignon su testoline bionde e brune, costretti dalla lacca e da decine di forcine a stare fissi al loro posto (ahia che male!). Numerose paia di piedini saltellano in lungo e in largo per i palchi di tutto il globo, ripetendo una sequenza che sembrava impossibile da imparare (onore al merito delle eroiche maestre di danza!). Per tante bambine è un momento magico e carico di emozioni. Per qualcuna il carico può essere tanto, quasi troppo.

Qui siamo ad una latitudine interessante: Isole Bermuda (addirittura) presso la scuola In Motion School of Dance . Ma, si sa, niente come il cuore intenerito di un papà o di una mamma avvicina i lontani (anche l’uso dei social e una buona connessione aiutano!). Ecco, si apre il sipario. La musica riempie il teatro; due maestre sono a fianco della piccola schiera per guidarla nei passi ma la prima bambina a sinistra della fila si butta a terra, bloccata dalla paura. Ecco che arriva il papà, con in braccio un fratellino più piccolo e con tutta la grazia che riesce a sfoggiare si allinea al corpo di ballo con il suo di corpo, decisamente oversize rispetto al resto, e apre le danze. La bimba riprende coraggio, tiene il più possibile la mano libera del papà nella sua e porta a termine l’esibizione. Tra i piacevoli effetti collaterali un serpeggiare di risate e applausi tra il pubblico.

 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni