Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 02 Dicembre |
Blanca de Castilla
home iconStorie
line break icon

Alessandro D'Avenia: i like di Facebook sono provvisori, l'unico vero è quello di Dio

Alessandro D'Avenia

Photo By Marta D'Avenia

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 29/06/18

Lo scrittore popolare tra i giovanissimi: vedo tanti ragazzi in cerca di una vocazione

Attenti al piacere estemporaneo di un like su facebook! L’unico vero “mi piace”, quello autentico e che ti arricchisce te lo concede solo DIo.

Parola di Alessandro D’Avenia, lo scrittore molto popolare tra i teen-ager, intervistato da Alberto Galimberti in “È una Chiesa per giovani?” (Ancora editrice).

Paura di valere poco

@DR

D’Avenia racconta chi sono i giovanissimi con cui si è confrontato in questi anni sia a scuola che negli eventi a cui ha partecipato oppure attraverso le lettere e i messaggi che riceve quotidianamente.

«Vedo ragazzi in cerca di una vocazione – sostiene D’Avenia – Hanno paura che la loro vita non valga niente, perché l’educazione non li aiuta a concepire la propria vita come un inedito, una novità assoluta, una chiamata a portare nel mondo qualcosa che solo loro possono portare. Se non hai questa prospettiva ti ripieghi su te stesso e cerchi di risolvere il desiderio infinito con piccole cose che diventano assolute, ma finiscono per deludere. I ragazzi hanno il cuore di sempre, si ripiegano su se stessi se non offriamo loro progetti di vita anziché oggetti che si rompono».




Leggi anche:
Alessandro D’Avenia: con la bellezza anche un non credente incontra Dio

La ricerca della felicita

Ma che tipo di felicità cercano questi giovanissimi? «Il desiderio di felicità è piramidale – replica lo scrittore e insegnante – parte da un like di Facebook, che fa sentire la vita come importante per qualcuno, per arrivare all’unico like che può riempire totalmente questo essere amati profondamente come si è: il like di Dio. Quindi tutte quelle cose non sono altro che strade provvisorie di felicità, ma tutti cerchiamo Dio, che lo ammettiamo o no. Siamo il più grande spettacolo prima del big bang, perché siamo stati pensati, amati, voluti prima della fondazione del mondo».

E «andiamo a caccia di queste mani che ci hanno plasmato e solo quando le troviamo tutto il resto si rivela per quello che è, bello ma provvisorio».




Leggi anche:
Alessandro D’Avenia, quando il successo arriva scrivendo di Dio

  • 1
  • 2
Tags:
alessandro d'aveniadiogiovani
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
PIAZZA SPAGNA
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco sceglie la prudenza, niente pi...
MESSA NATALE
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale in sicurezza, i vescovi itali...
Silvia Lucchetti
Remo Girone e la fede ritrovata dopo la malat...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni