Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Volete vedere delle fotografie di persone sante mentre facevano cose ordinarie?

BLESSED,PIER GIORGIO FRASSATI
Il beato Pier Giorgio Frassati mentre beve vino e si diverte con gli amici.

Condividi

Anche i santi devono fare il bucato...

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

La parola “santo” fa spesso pensare ad aureole e a uomini e donne in ginocchio davanti a un crocifisso. A volte possono sembrare troppo ultraterreni, e imitarli mette un po’ di soggezione.

Nella maggior parte dei casi, tuttavia, i santi sono come voi e me. Vanno a dormire, preparano i pasti, fanno il bucato, vanno a sciare con gli amici, bevono una birra al pub locale, navigano in Internet o guardano lo sport in televisione. La differenza principale risiede nel fatto che i santi in genere fanno queste cose in modo diverso, offrendole a Dio come sacrificio. In tutto ciò che fanno cercano di rendere gloria a Dio.

Se ne volete delle prove, ecco varie fotografie di santi che fanno cose “normali”, a sottolineare che la realtà della santità non è riservata alla suora pia nella sua cella, ma è aperta a chiunque, anche a persone normali come noi.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.