Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 27 Luglio |
San Pantaleone
home iconChiesa
line break icon

Cattolico praticante, devoto alla Vergine e gay. Nessuno scandalo per Jovi!

youtube

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 28/06/18

Questo ragazzo filippino dimostra che orientamento sessuale e fede possono coincidere senza alcun problema

Basta pregiudizi! Anche una persona con tendenze omosessuali può vivere un’esperienza di fede autentica come un qualsiasi eterosessuale. La Chiesa non discrimina l’orientamento sessuale e i richiami di Papa Francesco su questo tema, e l’evangelizzazione di alcune comunità e associazioni di cristiani omosessuali, dimostrano che vecchi pregiudizi vanno superati.

D’altro canto storie come quella di Jovi Atanacio lo dimostrano a pieno. Jovi è cattolico, praticante, devoto alla Vergine e omosessuale. La sua vita, scriveva Asianews (novembre 2014) – che per prima ha raccontato la sua testimonianza – è una dimostrazione pratica, secondo le sue stesse parole, che «l’inclinazione sessuale non allontana dalla Chiesa. La cosa importante è amare prima di tutto, e sopra ogni cosa, Dio».

La sua scelta di vivere in castità «dimostra che basta capire cosa è davvero l’amore, il vero amore, per non sentirsi esclusi o danneggiati».


JOAO TEMPESTA

Leggi anche:
L’arcivescovo di Rio de Janeiro: così la Chiesa brasiliana accoglie omosessuali e divorziati risposati

La vera attrazione è verso Dio

Parlando con il sito della Conferenza episcopale filippina, Atanacio spiega: «Questa è la mia croce. Posso essere attratto dagli uomini, ma amo di più Dio. È Lui che, attraverso la Chiesa, invita tutti gli esseri umani ad avvicinarsi al vero amore». La comunità cattolica, aggiunge, «sembra essere l’unica istituzione che invita davvero anche gli omosessuali all’amore. Siamo tutti creati per l’amore, e la nostra vita non ha senso se non facciamo questa esperienza».




Leggi anche:
Omosessuale e cattolico: “La Chiesa ha ragione, quando chiede la castità”

  • 1
  • 2
Tags:
gaygay cattoliciomosessualiomosessualità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
4
MASS
Gelsomino Del Guercio
Niente Green Pass per andare a messa: la precisazione del Governo
5
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
6
don Marcello Stanzione
Fra Modestino da Pietrelcina rivela: Padre Pio ha visto mio padre...
7
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni