Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 21 Settembre |
San Matteo
home iconSpiritualità
line break icon

Una preghiera da recitare quando ci si sente perduti

LOST,DIRECTION

Shutterstock

Philip Kosloski - pubblicato il 28/06/18

Se vi sentite come una pecora smarrita, ecco una preghiera per voi

Nella vita possono esserci momenti in cui ci sentiamo perduti o abbandonati, senza sapere dove dovremmo andare nella vita o come uscire dalla situazione in cui ci troviamo. È un sentimento difficile da affrontare, e in quelle occasioni sentiamo come se Dio fosse lontano da noi.

La buona notizia è che Dio ci sta già cercando. Come ha detto Gesù nel Vangelo di Matteo, “Che ve ne pare? Se un uomo ha cento pecore e ne smarrisce una, non lascerà forse le novantanove sui monti, per andare in cerca di quella perduta? Se gli riesce di trovarla, in verità vi dico, si rallegrerà per quella più che per le novantanove che non si erano smarrite. Così il Padre vostro celeste non vuole che si perda neanche uno solo di questi piccoli” (Matteo 18, 12-14).

Dio è lì con noi nel momento in cui siamo disperati, ed è pronto a rimetterci sulla via che porta a Lui. Sta a noi seguirlo, permettendogli di prenderci per mano e di tirarci fuori dalla situazione in cui ci troviamo.

Ecco una splendida preghiera di Thomas Merton che esprime il senso di sentirsi perduti ma allo stesso tempo ripone una fiducia filiale in Dio, confidando nel fatto che ci guida sulla retta via.

Mio Signore Dio, non so dove sto andando. Non vedo la strada davanti a me. Non posso sapere con certezza dove finirà, né conosco davvero me stesso, e il fatto che pensi di seguire la tua volontà non significa che lo stia facendo davvero. Credo, però, che il desiderio di compiacerti ti compiaccia realmente, e spero di mettere questo desiderio in tutto ciò che faccio. Spero di non fare mai nulla che si allontani da quel desiderio. Confiderò quindi sempre in te, anche se posso sembrare perduto e nell’ombra della morte. Non temerò, perché tu sei con me e non mi lascerai mai affrontare i pericoli da solo.

Tags:
diopreghierasolitudine
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni