Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 01 Agosto |
Sant'Alfonso Maria de' Liguori
home iconStorie
line break icon

Poteva fuggire ma è rimasto a Homs durante il suo assedio. Ed è morto da martire

OJCIEC FRANS LUGT

Mohammed Abu Hamza / AFP

Weronika Pomierna - pubblicato il 27/06/18

“Padre Frans è la mia ispirazione”

“Nel primo anniversario della morte di padre Frans, un suo confratello e mio amico ha detto durante la Messa di essere certo che padre Frans abbia perdonato immediatamente il suo assassino. Ha aggiunto che se solo quell’uomo si fosse preoccupato di guardare gli occhi di Frans, pieni di bontà e di pace, non gli avrebbe sparato”, ha proseguito Lilian.

Un mese dopo la morte di padre Frans la città è stata liberata.

“Dopo essere tornata nella mia città natale sono corsa immediatamente in chiesa. Padre Frans non era più lì. Sono andata sulla sua tomba. È stato un momento molto toccante. Non sapevo se dovevo essere furiosa con il suo assassino o grata per il fatto di essere sopravvissuta e di essere tornata a casa”.

“Mentre vivevamo fuori da Homs, per tre anni, sognavo di riunirmi con padre Frans. Aspettavamo un altro suo video, una lettera, qualsiasi cosa. Il giorno prima della sua morte, verso le 23.00, qualcuno ha scritto su un social media: ‘Ho appena chiamato padre Frans, sta bene. Se volete chiamarlo, ecco il suo numero di telefono attuale’. Ricordo di aver chiesto a un’amica: ‘E se lo chiamassimo?’”.

“Ma non lo abbiamo fatto. La mia amica ha detto che probabilmente a quell’ora stava dormendo. Volevamo chiamarlo il giorno dopo. La mattina dopo ci è arrivata la notizia che padre Frans era stato assassinato”.

“Mi dispiace di non avergli telefonato quella sera… Spesso vado a sedermi accanto alla sua tomba. Lì trovo subito la pace. Vengono anche persone di altri Paesi”.

“Padre Frans è la mia ispirazione. Mi ha insegnato ad essere cristiana. È stato assassinato perché era un uomo d’amore che credeva che i cristiani e i musulmani potessero vivere insieme in pace. Era come Gesù, un maestro. So che dovrei vivere come lui”.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
gesuitimartiresacerdotesiria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
3
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni