Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Falcao: “Non ti ho detto che, se credi, vedrai la gloria di Dio?”

RADAMEL FALCAO
AP
RADAMEL FALCAO

L'attaccante è molto devoto, studia la Bibbia e prega prima di ogni partita, cercando di coinvolgere anche i compagni di squadra. Quando segna, alza la maglia per mostrare una maglietta con scritto: “Con Gesù non sarai mai solo”.

Condividi

Forte immagine di ringraziamento della “Tigre Falcao” per la vittoria della Colombia sulla Polonia

Il calciatore Falcao ha ringraziato tutti per la vittoria della Colombia nella partita giocata questa domenica ai Mondiali di calcio 2018. In un messaggio su Instagram, il giocatore ha postato una bella fotografia in cui è in ginocchio e indica il cielo, e ha lasciato un messaggio chiaro:

La “Tigre Falcao” fa riferimento alla citazione evangelica di Giovanni 11, 40: “Le disse Gesù: «Non ti ho detto che, se credi, vedrai la gloria di Dio?»”.

Un bel modo di mostrare ciò che ha vissuto la Colombia in questa partita. Dopo un incontro disastroso contro il Giappone, stavolta è andato tutto bene. Un primo gol di Yerri Mina, un secondo di Falcao e un terzo di Cuadrado hanno fatto esultare tutto il Paese.

Non è la prima volta che Falcao o la Nazionale colombiana indica il cielo dopo un successo sportivo, rende grazie a Dio o chiede aiuto in qualche momento chiave della vita. I giocatori colombiani hanno fede e spiritualità forti, e si nota.

Nel caso di Falcao, ha reso sempre pubblica la sua fede. Si identifica come cristiano evangelico e nel corso della sua carriera non ha mai mancato di esprimere la sua totale adesione alla volontà di Dio.

Quando la sua squadra si è classificata per i Mondiali, la “Tigre” ha espresso la sua fede sulle reti sociali: “Voglio ringraziare Dio, ho perso il Mondiale e dopo ho passato due anni terribili. Dio mi ha dato la speranza per andare avanti. Gesù risolleva e so che può farlo con tutti coloro che stanno vivendo un brutto periodo. Congratulazioni a tutto il popolo colombiano”.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.