Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!
Aleteia

Un membro della famiglia imperiale degli Asburgo ordinato prete

FATHER JOHANNES WITH MGR REY
© François Mo Costabella
La prima concelebrazione di padre Johannes insieme con mons. Rey.
Condividi

Johannes di Asburgo-Lorena, trisnipote dell’ultimo imperatore d’Austria, Carlo I, e della moglie Zida di Borbone, principessa di Parma, è stato ordinato prete sabato 16 giugno.

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

È in seno alla fraternità Eucharistein, una comunità presente in Francia e in Svizzera, che il trisnipote dell’ultima coppia imperiale d’Austria è stato ordinato prete, sabato 16 giugno, a Vérolliez (Svizzera). I membri della fraternità Eucharistein, che ha per missione l’adorazione del Santissimo Sacramento e l’accoglienza delle persone in difficoltà (droga, depressione, dipendenze e via dicendo…) formulano tre voti: povertà, castità e obbedienza.

I suoi trisavoli, l’imperatore Carlo, a sua volta nipote dell’imperatore Francesco Giuseppe, e l’imperatrice Zita di Asburgo-Lorena, sono stati una vera fonte d’ispirazione per lui. In effetti, Carlo d’Austria è stato beatificato nel 2004 e il processo di beatificazione di Zita è stato aperto nel 2008.

Nato nel 1981 a Bruxelles (Belgio), Johannes di Asburgo-Lorena viene da una famiglia con sei figli e due figlie. Molto rapidamente, è stato toccato dalla testimonianza di vita dei suoi trisavoli: «Sono stato estremamente colpito dal loro amore per il loro popolo, soprattutto per i più poveri, cosa che provava la loro profondissima fede», racconta in un post pubblicato sulla pagina Facebook della Fraternità.

[TÉMOIGNAGE] Ce dimanche nous vous proposons de découvrir le témoignage des deux futurs prêtres qui seront ordonnés…

Geplaatst door Fraternité Eucharistein – Ordinations et Voeux – 16 juin 2018 op Zaterdag 9 juni 2018

Se il giovane era partito a lavorare per «una grande banca di investimenti americana» che gli prometteva una «bella carriera», era stato il vuoto interiore che lo abitava a toccarlo. Allora Johannes decise, nel 2005, di recarsi all’Institut Philanthropos. È stato lì che, nel corso di una messa, è stato interpellato nel più profondo del suo essere. «L’amore vero esiste», ed è Gesù che «viene egli stesso a dirmi tutte queste cose, e non più sul piano della testa ma su quello del cuore…», rivela. Uno scambio con la sorellina Marie-des-Neiges, avrebbe contribuito al lavorio interiore: «Di’ a Gesù di venire nel tuo cuore», gli propose lei che a 17 anni aveva «fatto un incontro personale con Dio», riportava il trentenne sul sito cath.ch, poche ore prima di essere ordinato.

Qualche anno dopo, sentì effettivamente la chiamata di Cristo a diventare prete. Nel 2011 pronunciò i voti semplici. È stato ordinato prete il 16 giugno 2018 per la preghiera consacratoria e l’imposizione delle mani di mons. Dominique Rey, vescovo di Fréjus-Toulon e prelato di riferimento della fraternità.

Per vedere le foto della “coppia beata” degli Asburgo, cliccate sulla galleria:

[Traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni