Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Un membro della famiglia imperiale degli Asburgo ordinato prete

FATHER JOHANNES WITH MGR REY
© François Mo Costabella
La prima concelebrazione di padre Johannes insieme con mons. Rey.
Condividi

Johannes di Asburgo-Lorena, trisnipote dell’ultimo imperatore d’Austria, Carlo I, e della moglie Zida di Borbone, principessa di Parma, è stato ordinato prete sabato 16 giugno.

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

È in seno alla fraternità Eucharistein, una comunità presente in Francia e in Svizzera, che il trisnipote dell’ultima coppia imperiale d’Austria è stato ordinato prete, sabato 16 giugno, a Vérolliez (Svizzera). I membri della fraternità Eucharistein, che ha per missione l’adorazione del Santissimo Sacramento e l’accoglienza delle persone in difficoltà (droga, depressione, dipendenze e via dicendo…) formulano tre voti: povertà, castità e obbedienza.

I suoi trisavoli, l’imperatore Carlo, a sua volta nipote dell’imperatore Francesco Giuseppe, e l’imperatrice Zita di Asburgo-Lorena, sono stati una vera fonte d’ispirazione per lui. In effetti, Carlo d’Austria è stato beatificato nel 2004 e il processo di beatificazione di Zita è stato aperto nel 2008.

Nato nel 1981 a Bruxelles (Belgio), Johannes di Asburgo-Lorena viene da una famiglia con sei figli e due figlie. Molto rapidamente, è stato toccato dalla testimonianza di vita dei suoi trisavoli: «Sono stato estremamente colpito dal loro amore per il loro popolo, soprattutto per i più poveri, cosa che provava la loro profondissima fede», racconta in un post pubblicato sulla pagina Facebook della Fraternità.

Se il giovane era partito a lavorare per «una grande banca di investimenti americana» che gli prometteva una «bella carriera», era stato il vuoto interiore che lo abitava a toccarlo. Allora Johannes decise, nel 2005, di recarsi all’Institut Philanthropos. È stato lì che, nel corso di una messa, è stato interpellato nel più profondo del suo essere. «L’amore vero esiste», ed è Gesù che «viene egli stesso a dirmi tutte queste cose, e non più sul piano della testa ma su quello del cuore…», rivela. Uno scambio con la sorellina Marie-des-Neiges, avrebbe contribuito al lavorio interiore: «Di’ a Gesù di venire nel tuo cuore», gli propose lei che a 17 anni aveva «fatto un incontro personale con Dio», riportava il trentenne sul sito cath.ch, poche ore prima di essere ordinato.

Qualche anno dopo, sentì effettivamente la chiamata di Cristo a diventare prete. Nel 2011 pronunciò i voti semplici. È stato ordinato prete il 16 giugno 2018 per la preghiera consacratoria e l’imposizione delle mani di mons. Dominique Rey, vescovo di Fréjus-Toulon e prelato di riferimento della fraternità.

Per vedere le foto della “coppia beata” degli Asburgo, cliccate sulla galleria:

[Traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.