Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

7 cose che le coppie che sperimentano l’infertilità vogliono farvi sapere

SAD,COUPLE
Shutterstock
Condividi

Quando qualcuno condivide con voi il fatto che ha difficoltà a concepire, può essere difficile sapere come rispondere. Ecco qualche suggerimento

Molte coppie sognano di avere figli, ma per quelle che sperimentano l’infertilità realizzare questo sogno può essere complicato, apparentemente impossibile. Purtroppo l’esperienza dell’infertilità non è rara, e magari conoscete qualcuno che la sta sperimentando.

Quando qualcuno condivide con voi il fatto che ha difficoltà a concepire, può essere difficile sapere come rispondere. Se non lo state vivendo anche voi è complicato sapere cosa dire. Chi lotta con l’infertilità desidera sostegno e comprensione. Ecco sette cose che le donne (e le coppie!) che la vivono vogliono farvi sapere…

1. Niente fa più male di sentirsi dire: “Rilassati e succederà!”

Quando le coppie che sperimentano l’infertilità tornano dalle vacanze, trascorrono una serata con i colleghi o rivedono vecchi amici la domanda su quando avranno dei figli salta sempre fuori. Se c’è una cosa che tutte le coppie che sperimentano l’infertilità si sono sentite dire è “Rilassati e succederà!”, o “Smetti di pensare così tanto ad avere dei figli!”. Il consiglio è seguito in genere da storie di coppie che qualcuno conosce che si sono “dimenticate” del desiderio di avere figli e poco dopo hanno annunciato una gravidanza. Dire semplicemente alle coppie di rilassarsi è però il modo peggiore di rispondere a qualcuno che sperimenta l’infertilità.

Non è vero, inoltre, che lo stress è l’unico motivo per cui una persona non riesce a concepire. Le ricerche sullo stress e sull’infertilità risultano piuttosto discordanti. “È improbabile che lo stress sia l’unica causa dell’infertilità”, scrive Olivia Campbell su The Cut. “Se avete una condizione che influisce sulla vostra capacità di rimanere incinta o di portare avanti una gravidanza, nessuna cura antistress la guarirà”. Anziché ripetere alle persone di rilassarsi, la prossima volta che una coppia si apre con voi sulla sua infertilità prendetevi del tempo per ascoltare la sua storia.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni