Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 22 Settembre |
San Maurizio
home iconChiesa
line break icon

La creazione “soffre le doglie del parto”, ma per cosa?

ST FRANCIS

Public Domain

Anthony Pagliarini - pubblicato il 15/06/18

L’attesa “con impazienza” della creazione ha come suo primo oggetto, ad ogni modo, la fine dello sfruttamento. Con la caduta dell’uomo, in cui tutte le cose erano dirette non a Dio ma a sé, “il mondo intero si è unito alla rovina di Adamo”. Come spiega Joseph Fitzmyer, “attraverso Adamo sono venuti non solo il peccato e la morte (Gn 5, 12-14), ma la ‘prigionia della decadenza’ e la ‘schiavitù della corruzione’, che colpisce tutto il creato, anche al di là dell’umanità (Gn 8, 19-23)”. E questa prigionia della decadenza è solo peggiorata dalla continuazione del peccato. Tenendo a mente esattamente questo, Papa Francesco parla del gemito della creazione all’inizio della Laudato Si’:

“Questa sorella protesta per il male che le provochiamo, a causa dell’uso irresponsabile e dell’abuso dei beni che Dio ha posto in lei. Siamo cresciuti pensando che eravamo suoi proprietari e dominatori, autorizzati a saccheggiarla. La violenza che c’è nel cuore umano ferito dal peccato si manifesta anche nei sintomi di malattia che avvertiamo nel suolo, nell’acqua, nell’aria e negli esseri viventi. Per questo, fra i poveri più abbandonati e maltrattati, c’è la nostra oppressa e devastata terra, che «geme e soffre le doglie del parto» (Rm 8,22). Dimentichiamo che noi stessi siamo terra (cfr Gen 2,7). Il nostro stesso corpo è costituito dagli elementi del pianeta, la sua aria è quella che ci dà il respiro e la sua acqua ci vivifica e ristora” (Laudato Si’ §2).

Se allora la creazione “attende con impazienza la rivelazione dei figli di Dio”, è innanzitutto un anelito alla libertà dalla “prigionia della decadenza”, ma in ultima istanza è un anelito alla “libertà della gloria dei figli di Dio” (Rm 8, 21), per la grazia del cui sacerdozio il creato stesso potrebbe essere liberato per “lodare il vostro Creatore, ed amarlo sempre” (Vita, 58). In questo modo, tutte le cose saranno unite in Cristo, quelle in cielo e quelle sulla Terra (Ef 1, 10; Gv 12:32). Fino “al momento della venuta del Signore nostro Gesù con tutti i suoi santi” (1 Ts 3, 13), il creato rimarrà nella corruzione e nel decadimento, gemendo “nelle doglie del parto” (Rm 8, 22).

  • 1
  • 2
Tags:
creatoparto
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni