Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 12 Aprile |
Santa Teresa de los Andes
home iconFor Her
line break icon

Basta fare le crocerossine con gli uomini! La nostra vocazione è un’altra!

Shutterstock

5pani e 2pesci - pubblicato il 14/06/18

Due anni dopo

Due anni dopo chiaramente tutto cambia. L’innamoramento finisce e Giacomino ti pianta in asso per l’ennesima volta perché deve correre dalla mamma ad aprirle la porta di casa perché lei non riesce ad aprirla e non vuole disturbare il vicino (che già si trova li e si è già offerto di aiutarla). Ma Giacomino corre da lei perché è — sua mamma — e non può lasciarla nel momento del bisogno, lui è un bravo ragazzo!. E così tu, dopo due anni che lo giustifichi, che lo redimi, che lo capisci, che lo lasci fare e che ti becchi sempre la fregatura di essere piantata in asso per qualcun altro o qualcos’altro, nun gliela fai più. Staccato il disco delle giustificazioni adesso inizi con quello delle rivendicazioni:

– Ma ti rendi conto? Io ho rinunciato ad andare al tennis per lui!
– È inaccettabile il suo comportamento…
– Capisci! Tutte le volte che sono andata io da lui facendomi 60km per farlo riposare il sabato mattina. E i pranzi che mi sono dovuta sorbire con tutta la sua famiglia … Se penso che non sono andata a studiare a Perugia per stare più vicino a lui … (E poi arriva la frase che ogni crocerossina doc porta in se) … dopo tutto quello che ho fatto per lui!




Leggi anche:
E voi due, che tipo di coppia siete? Pacifista, sempre in vacanza o “Rock”?

Cara crocerossina che vivi dentro ogni donna, so bene che è difficile abbandonare questa divisa, ma non hai altra scelta. Il Giacomino di turno sono sicura ti avrà risposto due cose:

(1) Chi te l’ha chiesto di fare tutto questo!

(2) Sei una rompi scatole! Decidi le cose per te! Smettila di starmi addosso!

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
donnerelazionivocazione femminile
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Le assurde messe in prigione del cardinale Simoni: pensavano foss...
2
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
3
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
4
girl stop in the street
Claudio De Castro
“Vieni a trovarmi”, insisteva Gesù dal tabernacolo
5
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
6
Gelsomino Del Guercio
Le stigmate di Domenica Galeano, la veggente di Briatico, sono ve...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni