Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 08 Marzo |
San Giovanni di Dio
home iconSpiritualità
line break icon

Il vero esorcismo che ha ispirato il film “L’Esorcista”

ALEXIAN BROTHERS HOSPITAL,EXORCISM

PD

L'Alexian Brothers Hospital, sede dell'esorcismo mostrato nel film.

Philip Kosloski - pubblicato il 12/06/18

La pellicola del 1973 si è basata su una storia vera avvenuta a St. Louis

Nel 1949, un 13enne del Maryland (Stati Uniti) vedeva e sentiva cose strane in casa sua dopo aver giocato con una tavola Ouija. La sua famiglia non sapeva cosa fare, e quindi ha contattato il proprio pastore luterano.

In base a un resoconto degli eventi, il pastore disse: “Vai da un sacerdote cattolico; i cattolici conoscono questo tipo di cose”.

Andarono da un sacerdote locale che in seguito chiese il permesso di effettuare un esorcismo presso il Georgetown University Hospital. Non ebbe buon esito, e il ragazzino ruppe una molla del materasso e ferì il sacerdote.

Gli eventi soprannaturali continuarono, e quindi i genitori sentirono la necessità di fare qualcosa di più. La madre del ragazzino era di St. Louis, e pensò di cercare lì un sacerdote che potesse aiutarli.

La famiglia si stabilì in casa di un parente che si era laureato presso la St. Louis University. Aveva familiarità con i sacerdoti gesuiti dell’università e chiese loro un consiglio. Dopo aver ottenuto il permesso dal vescovo locale, i Gesuiti realizzarono un esorcismo durò quasi due mesi.

Inizialmente venne eseguito in casa, ma poi fu spostato alla St. Louis University e all’Alexian Brothers Hospital.

“Ho partecipato alle preghiere di esorcismo, e il ragazzino aveva delle crisi e diventava piuttosto violento”, ha riferito all’epoca un seminarista gesuita. “E allora padre Bowdern mi ha chiesto di tenerlo… Mi ha rotto il naso”.

  • 1
  • 2
Tags:
esorcismofilm
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
Lucandrea Massaro
Blasfemia a Sanremo: “Perché mi percuoti?”
3
SANREMO, FIORELLO, AMADEUS
Annalisa Teggi
10 canzoni che hanno parlato di Dio dal palco di Sanremo
4
MAN, DARKNESS, FACE
Annalisa Teggi
Quando al diavolo scappò detto cosa può davvero fare la preghiera
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
FETUS 3 MONTH,
Padre Maurizio Patriciello
Puoi parlare di aborto perché tua madre non ti fece trascinare vi...
7
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni