Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!
Aleteia

Come l’immagine di un cervo in una chiesa francese ci ricorda quale santo vi viene onorato

ST EUSTACE,DEER
Condividi

Eustachio è uno dei primi martiri e un santo leggendario. Ha trovato Cristo perché cercava la verità

Quando ci siamo imbattuti in questo video di una chiesa dedicata a Sant’Eustachio in Francia, ci sono stati ricordati la storia di questo santo e il ruolo di un cervo nella sua conversione. Qualsiasi occasione è buona per imparare qualcosa sui santi, e allora ecco la storia.

https://www.facebook.com/Avantgardens.org/videos/2389452014401879/

All’inizio del II secolo viveva a Roma un uomo di nome Placidus, generale dell’esercito romano sotto l’imperatore Traiano. Ottimo soldato, era sposato con una donna che lo amava teneramente e lo rispettava. Anche lui rispettava la moglie, e avevano due figli.

Anche se adoravano gli idoli pagani, Placidus e la moglie facevano sempre l’elemosina ai poveri e aiutavano i bisognosi. Non sapevano nulla di Gesù Cristo, ma Dio li aveva riempiti delle grazie per compiere le opere di misericordia corporale.

Placidus era un bravo cacciatore, e amava trascorrere del tempo a caccia con i suoi soldati. Un giorno, mentre era a caccia, la sua vita cambiò per sempre. Stava correndo nella foresta con i suoi uomini inseguendo un branco di cervi. All’unisono, il branco girava a sinistra e poi a destra.

Gli uomini facevano del loro meglio per non perderlo di vista. All’improvviso, uno dei cervi si staccò dal gruppo. Placidus disse ai suoi uomini di continuare a inseguire il branco, poi girò il cavallo e seguì il cervo solitario, che lo portò nel folto della foresta. Placidus cercò di prenderlo, ma per quanto ci provasse non ci riusciva. Alla fine il cervo si fermò.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni