Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 26 Febbraio |
Santi Luigi Versiglia e Callisto Caravario
home iconChiesa
line break icon

Papa Francesco: “sparlare degli altri ci fa delle famiglia del diavolo”

POPE FRANCIS GENERAL AUDIENCE

Antoine Mekary | ALETEIA | I.MEDIA

Vatican News - pubblicato il 11/06/18

Così il pontefice durante l'Angelus di ieri

Le false accuse con le quali si vuole distruggere la buona fama dell’altro, per invidia della sua bontà, sono “un veleno mortale”. Lo sottolinea Papa Francesco prima della preghiera dell’Angelus di questa domenica, la decima del tempo ordinario, commentando il Vangelo di Marco e le due “incomprensioni” affrontate da Gesù: quella degli scribi e quella dei suoi stessi familiari.

Gli scribi fanno l’ufficio dei chiacchieroni

Gli scribi, per screditare Gesù agli occhi della gente, che lo cercava per essere guarita nel corpo e nello spirito, fanno l’”ufficio dei chiacchieroni”, tolgono l’autorità e lo accusano di essere posseduto da Belzebù e di scacciare i demoni per mezzo del capo stesso dei demoni. Gesù, spiega il Papa alle 20 mila persone in piazza e ai milioni collegati attraverso i media, reagisce con parole forti e chiare, “perché quegli scribi, forse senza accorgersene, stanno cadendo nel peccato più grave: negare e bestemmiare l’Amore di Dio che è presente e opera” in Lui.

La bestemmia è il peccato contro lo Spirito Santo, unico peccato imperdonabile, perché parte da una chiusura del cuore alla misericordia di Dio che agisce in Gesù.

Dio ci liberi dalla tentazione di accusare falsamente

Un episodio, prosegue Francesco, che contiene un ammonimento per tutti noi:

Può capitare che una forte invidia per la bontà e per le opere buone di una persona possa spingere ad accusarla falsamente. Qui c’è un vero veleno mortale: la malizia con cui in modo premeditato si vuole distruggere la buona fama dell’altro. Dio ci liberi da questa terribile tentazione!

Confessiamoci subito, questo distrugge famiglie e società

E se, esaminando la nostra coscienza, chiarisce il Pontefice, “ci accorgiamo che questa erba cattiva sta germogliando dentro di noi, andiamo subito a confessarlo”, prima che si sviluppi e produca i suoi effetti malvagi. “State attenti – ammonisce – questo atteggiamento distrugge famiglie, le comunità e perfino la società”.

Gesù non mangia, prima guarisce la gente

La seconda incomprensione riportata dal Vangelo di Marco è quella dei familiari di Gesù, che erano preoccupati “perché la sua nuova vita itinerante sembrava loro una pazzia”. Infatti, per guarire malati e peccatori, il Salvatore non aveva tempo nemmeno per mangiare. “Gesù era così – commenta il Papa – prima la gente”.

Chi fa la volontà di Dio è fratello di Gesù

I familiari decidono allora di riportarlo a Nazareth, e arrivati dove Gesù sta predicando, lo mandano a chiamare. Alla notizia “tua madre, i tuoi fratelli e le tue sorelle stanno fuori e ti cercano”, Cristo risponde: “Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?”, e indica le persone che gli stanno intorno per ascoltarlo: “Ecco mia madre e i miei fratelli! Perché chi fa la volontà di Dio, costui per me è fratello, sorella e madre”.

Gesù ha formato una nuova famiglia, non più basata sui legami naturali, ma sulla fede in Lui, sul suo amore che ci accoglie e ci unisce tra noi, nello Spirito Santo. Tutti coloro che accolgono la parola di Gesù sono figli di Dio e fratelli tra di loro. Sparlare degli altri ci fa delle famiglia del diavolo.

Non è mancanza di rispetto verso Maria, perfetta discepola

La risposta di Gesù, conclude Francesco, “non è una mancanza di rispetto verso sua madre e i suoi familiari. Anzi, per Maria è il più grande riconoscimento, perché proprio lei è la perfetta discepola che ha obbedito in tutto alla volontà di Dio”. Ci aiuti la Vergine a vivere sempre in comunione con Gesù, “riconoscendo l’opera dello Spirito Santo che agisce in Lui e nella Chiesa, rigenerando il mondo a vita nuova”.

Grazie a Dio per la Beata Maria della Concezione

Dopo la preghiera mariana, il Pontefice ricorda che oggi, ad Agen, in Francia, “viene proclamata Beata suor Maria della Concezione, al secolo Adelaide de Batz de Trenquelléon. Vissuta tra i secoli diciottesimo e diciannovesimo, ha fondato le Figlie di Maria Immacolata, dette Marianiste. Lodiamo il Signore per questa sua figlia che ha consacrato la vita a Lui e al servizio dei fratelli”.

Tags:
angelusmaldicenzapapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
3
CAIN AND WIFE
Francisco Vêneto
Con chi si è sposato Caino, se Adamo ed Eva avevano solo figli ma...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
MUM, HUG, CHILD
Annalisa Teggi
Mamma si suicida insieme al figlio, ma lo salva con l’ultim...
6
FAUSTINA
don Marcello Stanzione
I Cherubini e l’Inferno: le visioni degli angeli di santa Faustin...
7
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti maligni a San Miche...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni