Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 25 Giugno |
home iconSpiritualità
line break icon

5 tecniche per pregare con il cuore

Catholic Link - pubblicato il 08/06/18

di Luisa Restrepo

La preghiera della quale parleremo è più o meno uguale a quella che i Padri orientali hanno definito “preghiera del cuore”, una preghiera che cerca la sua fonte e la sua radice nel profondo del nostro essere, al di là dello spirito, della nostra volontà, degli affetti e delle tecniche. Con la preghiera del cuore cerchiamo Dio stesso o le energie dello Spirito nelle profondità del nostro essere, e lo troviamo invocando il suo nome.

Quando diciamo che l’uomo deve scoprire la preghiera del cuore, stiamo pensando alle energie dello Spirito che abitano nel suo cuore (Rm 8, 9-11) per trasfigurarlo. Il corpo stesso partecipa a questa trasfigurazione nel momento in cui viene rinnovato e trasformato dallo Spirito. La preghiera allora si “disintellettualizza”, si identifica con l’essere fisico e aderisce al ritmo del respiro. Può sembrarci strano, perché come conseguenza della nostra mentalità razionale tendiamo a immaginare lo Spirito Santo come uno Spirito connaturato all’intelligenza, mentre lo Spirito Santo trascende l’intelligenza umana e la sua natura corporea e può santificare e trasformare tutto.

Le riflessioni si basano sul libro di Jean LafranceLa Preghiera del Cuore. Spero vi siano utili!

1. Il pellegrinaggio verso il cuore

Spesso ci limitiamo a vivere. Non siamo consapevoli di quello che portiamo dentro. Siamo come addormentati e lasciamo sonnecchiare nel nostro cuore le energie dello Spirito. “Nel Vangelo, Cristo non smette di ripetere che bisogna vegliare e pregare, dietro la porta, aspettando il suo ritorno: ‘State pronti, perché nell’ora che non immaginate, il Figlio dell’uomo verrà’ (Mt 24, 42-44). L’uomo deve imparare ad essere vigilante, ovvero ad aspettare pazientemente in silenzio che il volto amorevole di Dio voglia rivelarsi agli occhi del suo cuore. Pregare diventa allora una lunga attesa, muta e silenziosa, animata da un intenso desiderio di vedere il volto del Padre. Le discipline di questo stato di allerta sono quindi legate al dominio del tempo. Se l’aspirante alla preghiera interiore è impaziente di vedere il volto di Dio, la sua preghiera correrà il pericolo di diventare un movimento in cui cambia continuamente i termini di riferimento. Deve quindi imparare a dominare il tempo e a mettersi alla presenza di Dio, senza cercare di fuggire o di dare a questa presenza un contenuto razionale o emotivo”. È come imparare a sorprendere il cuore in preghiera senza che la ragione prepari il nostro dialogo con Dio.

Tutto questo ha a che vedere con l’aprirci autenticamente alla conversione, che non è una grazia di forza, ma di luce – una luce che non possiamo fabbricare da soli. Dio non ci chiede di fabbricarla, ma di accettarla e di disporci a riceverla aspettandola con desiderio. È la fedeltà di chi veglia aspettando la visita del Maestro, come dicevamo in precedenza. Otterremo la grazia di questa visita nella misura in cui accetteremo il fatto di averne bisogno.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
cuorepregarepreghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
saint paul
Giovanni Marcotullio
La Santa Sede contro il ddl Zan: è caso diplomatico
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
5
COUPLE GETTING MARRIED
Gelsomino Del Guercio
Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livo...
6
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
7
Gelsomino Del Guercio
Roberto Mancini e la sua fede: “La Madonna è la mamma di tu...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni