Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 22 Ottobre |
San Giovanni Paolo II
Aleteia logo
home iconFor Her
line break icon

Selfie davanti alla tragedia. Scandaloso, sì, ma in che senso?

SELFIE TRAIN

YouTube I FLASH 69 NOTIZIE

Annalisa Teggi - pubblicato il 05/06/18

Ritorno al tempo della scuola media quando l’insegnante di educazione all’immagine ci metteva davanti la riproduzione di un quadro e ci chiedeva: «Cosa vedi?».




Leggi anche:
Un selfie al selfie

Ecco. Cosa vedo nella foto che sta facendo il giro del web?
All’estrema destra vedo un gruppo umano, indaffarato attorno a una donna riversa a terra; al centro vedo la linea retta dei binari, un’inesorabile barriera di separazione con ciò che accade all’estrema sinistra: un ragazzo solo, tutto in bianco, che guarda in direzione opposta al gruppo umano.

Per farsi un selfie, lui guarda altrove. Il centro della scena è alle sue spalle e lui fissa lo sguardo in direzione opposta per essere al centro dell’inquadratura col suo volto. Con un click è la telecamera del telefono a girarsi, annullando il gesto più umano possibile: voltarsi verso qualcuno che grida. La regola di questo macabro selfie è perdere di vista l’eclatante, il fulcro, per mettere a fuoco sé. E mettere a fuoco sé significa perdere la realtà.

COPPIA, SELFIE, COLOSSEO
Shutterstock
Per fare un selfie bisogna dare le spalle al vero spettacolo

La vera bandiera bianca che sventola la resa, è questo giovane che si perde il meglio per guadagnare sé. E non guadagna neppure sé. Si crede un re, brama una visibilità virtuale, e in realtà è l’unico ad essere solo, inoperoso e voltato dalla parte sbagliata.




Leggi anche:
“This is water!”, D. F. Wallace ai laureandi del Kenyon college insegna a rompere il guscio dell’ego (VIDEO)

Cosa dice Gesù ad un certo punto?

«Quale vantaggio ha un uomo che guadagna il mondo intero, ma perde o rovina se stesso?» (Luca 9,25)

È proprio la didascalia della foto che immortala il giovane impazzito per un selfie macabro in stazione: per metterci al centro del mondo, sbagliamo inquadratura … e ci perdiamo. Ed è pure una finta “presenza”: sei parte dello scatto senza essere parte viva della scena. Per essere noi stessi, dobbiamo stare nel vivo del mondo, nel pulsare degli eventi. È quando siamo talmente affogati di realtà da dimenticarci di noi, che il nostro io viene fuori più a fuoco. Rinnegare se stessi per trovarsi, è questa la proposta paradossale di Gesù che trova così tanti segni di conferma nella quotidianità.
Cosa vuoi inquadrare, allora? Anzi. Dove vuoi guardare? A un passo da te accadono miracoli e tragedie, avanti: fai un salto grande oltre quei binari di separazione e indifferenza. Tuffati nella vita, butta lo specchio, il reame e i click.

  • 1
  • 2
Tags:
egocentrismoselfie
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
3
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
4
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
SQUID GAME, NETFLIX
Annalisa Teggi
Squid game, il gioco al massacro è un mondo senza misericordia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni