Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

390 euro per un frammento di ossa di Sant’Antonio. Attenti alle truffe su eBay!

THE HOLY BRIDLE OF CARPENTRAS
THE HOLY BRIDLE OF CARPENTRAS: Saint Helen is said to have found the Holy Nails when she discovered the Holy Cross, and what is thought to be the site of the crucifixion. The nail that held Jesus' right hand to the cross was made into a bit used by the Emperor Constantine's horse. The emperor kept it until it disappeared, and it was later found at Carpentras, in the Vaucluse region of southeastern France. Consequently, this Holy Bridle has been the principle emblem of the coat of arms of that city since 1260.
Condividi

Dalle ossa alle medagline con presunte reliquie. Occhi aperti prima di fare acquisti on line

Ad Adret, in Valle d’Aosta, vive un presunto venditore di reliquie di uno dei Santi più famosi e invocati nel mondo.

Come ne sia entrato in possesso non è possibile saperlo, ma l’annuncio su eBay afferma che frammenti ossei di Sant’Antonio di Padova, in suo possesso, possono essere spediti in tutto il mondo.

Assenza di sigillo

LOUIS GUILLAUME PIECHAUD
Frédéric Riolon

La descrizione che accompagna l’annuncio riguardo le “sacre” ossa è piuttosto debole. C’è scritto che si tratterebbe di un frammento osseo e null’altro. Sulla reliquia però manca uno specifico sigillo di ceralacca che, se presente, assicurerebbe l’autenticità dei resti secondo la Chiesa (Blasting news, 18 maggio).

Il costo è di 390 euro, escluse le spese di spedizione.

Medaglia con reliquia low cost

Per chi 390 euro fossero troppi, si può optare per una diversa soluzione: sempre su eBay si trova infatti una medaglietta in legno che si può aprire per rivelare, oltre a un immagine di Gesù Bambino, ancora un frammento osseo, sempre appartenente a Sant’Antonio da Padova.

La cifra in questo caso si aggira intorno ai 150 euro, sempre con le spese di spedizione escluse (Il Gazzettino, 18 maggio).

La reliquia originale

Quando si pensa ad acquisti del genere, bisogna restare sempre in allerta. I truffatori sono dietro l’angolo. Una reliquia originale è costituita dalla custodia, detta reliquiario, dalla reliquia (ex ossibus, ex pilis, ex cineribus, etc.), dal cartiglio (la scritta che indica il santo), dal sigillo (che si trova nella parte posteriore del reliquiario) e dal certificato di autenticazione firmato dall’Autorità ecclesiastica.

Se così non è, allora è probabile che sia una truffa. A quel punto bisogna rivolgersi all’autorità giudiziaria. Se fosse vera invece, il quadro è più complesso.

L’Istruzione del Vaticano

L’istruzione, intitolata “Le reliquie nella Chiesa: autenticità e conservazioneˮ (La Stampa, dicembre 2016):  recita così all’articolo 25 del documento: «Sono assolutamente proibiti il commercio (ossia lo scambio di una reliquia in natura o in denaro) e la vendita delle reliquie (ossia la cessione della proprietà di una reliquia dietro il corrispettivo di un prezzo), nonché la loro esposizione in luoghi profani o non autorizzati».

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.