Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 19 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconSpiritualità
line break icon

L’amore e la perfezione nel linguaggio matematico

MATH

Diego Cervo - Shutterstock

Comunità Shalom - pubblicato il 01/06/18

E se una formula matematica parlasse di Dio?

di Enne Karol, consacrata della Comunità dell’Alleanza e docente di Matematica

“Sia una funzione y=f(x) definita su un intervallo aperto che contenga il numero a, e che questa funzione non ha necessariamente bisogno di essere definita in questo punto a. Possiamo dire che il limite di f(x) è L quando x si avvicina o tende al numero a se, e solo se, per ogni numero ε>0 esiste un numero corrispondente δ>0 tale che 0< |x−a|<δ⇒|f(x)−L|<ε.”

Oggi questa definizione non riusciva ad abbandonare i miei pensieri, neanche nell’ora riservata alla preghiera. Ho allora deciso di collegarla alla perfezione e di pregarci. Se f(x) è la funzione vita, se a è l’amore e il valore di L è Dio, posso concludere che il limite della funzione vita quando x tende al numero a, ovvero all’amore, è uguale a Dio, ovvero più x (che è il valore impiegato nella funzione vita) si avvicina all’amore, più la vita si avvicina a Dio, e anche se il valore di a può non essere esattamente l’amore (perché siamo imperfetti), L può essere uguale a Dio, che può avere intervallo zero da noi, ovvero può essere totalmente in noi.

In questo modo non si potrebbe pensare che la perfezione sia un’utopia, perché anche se imperfetti possiamo essere in comunione con Dio, che è perfetto e può portarci a questo, anche con quei valori che tendono ad allontanarsi dall’amore e a far sì che l’intervallo tra x e a non sia zero. È quando sentiamo dire da Dio: “Senza di me non potete fare nulla”.

Tags:
amorediomatematicaperfezione

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni