Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 09 Dicembre |
San Juan Diego Cuauhtlatoatzin
Aleteia logo
Perle dal Web
separateurCreated with Sketch.

Lo “Spiderman” del Mali che ha salvato un bambino a Parigi

MAMOUDOU GASSAMA

@Adil__Brown/Twitter

Aleteia - pubblicato il 30/05/18

Mamadou Gassama è un giovane immigrato irregolare la cui impresa sta facendo il giro del mondo

Si chiama Mamadou Gassama ed è un giovane del Mali irregolare. Senza un attimo di esitazione, ha scalato quattro piani di un edificio parigino per salvare un bambino che era rimasto sospeso nel vuoto.

Erano passate da poco le 20 di sabato 26 maggio in rue Marx Dormoy a Parigi. La folla si era riunita ai piedi di un palazzo. Quattro piani più sopra, un bambino di quattro anni pendeva da un balcone. Due adulti su un balcone vicino cercavano di prenderlo senza successo.

Varie persone hanno cercato di salire al primo piano dell’edificio per tentare l’impossibile. Tra loro c’era Mamadou Gassama. Dopo qualche secondo, è stato l’unico a riuscire a raggiungere il balcone del primo piano, alto cinque metri.

Il resto della scena, spettacolare, è stato filmato dai passanti sbalorditi. Si vede il giovane scalare a mani nude in trenta secondi altri tre balconi fino a raggiungere il quarto piano e recuperare il bambino. L’esito felice della vicenda è stato salutato dagli applausi di tutti i presenti.

Presentato da molti come un eroe, Mamadou Gassama ha detto di aver “visto molta gente che gridava e suonava i clacson. Ho pensato a come si poteva salvare quel bambino. Sono riuscito a raggiungere il balcone, ho scalato il resto e grazie a Dio l’ho salvato”.

Il Presidente francese, Emmanuel Macron, ha annunciato su Twitter l’intenzione di concedere a Mamadou la nazionalità francese come segno di riconoscimento per i suoi meriti, e che “il Corpo dei Pompieri di Parigi è disposto ad accoglierlo”.

Tags:
bambiniimmigratisalvataggio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni