Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 15 Gennaio |
San Cleopa
home iconSpiritualità
line break icon

Miracolo in Vietnam: quando Santa Teresa apparve a un ragazzo e gli insegnò ad essere un “apostolo dell'amore”

ST THERESE THE LITTLE FLOWER MARCEL NGUYEN TAN VAN,

Amis de Van | CC BY SA 4.0 | Office Central de Lisieux

Larry Peterson - pubblicato il 29/05/18

Marcel Nguyen Tan Van dovette soffrire molto, ma il Piccolo Fiore andò a confortarlo

Marcel Nguyen Tan Van nacque nel 1928 in un piccolo villaggio nel nord del Vietnam. Si trattava di un villaggio a maggioranza cattolica, e la madre di Marcel era non solo una donna dalla grande fede, ma conosceva anche bene i dogmi. Quando Marcel non aveva ancora tre anni, la sua fede era già evidente. Iniziò infatti a dire alla madre che voleva diventare santo, e lei si assicurò di insegnargli tutto ciò che poteva.

Marcel sviluppò rapidamente un grande amore per il Rosario e un crescente attaccamento nei confronti della Vergine Maria. L’amore del ragazzo per Gesù lo riempì del desiderio di ricevere la prima Comunione. Sua madre interpellò il parroco, che gli permise di iniziare la preparazione. A sei anni, ben prima dell’età ordinaria, Marcel ricevette la Prima Comunione.

Marcel sviluppò anche il desiderio di unirsi alla vita religiosa. Il suo parroco e sua madre lo mandarono allora a Huu-Bang perché entrasse nel piccolo monastero locale. Padre Joseph Nha ammise Marcel nel seminario pre-junior. Divenne aspirante al sacerdozio insieme ad altri giovani, venendo formato da quelli che erano già da tempo in monastero.

All’inizio Marcel ferveva di entusiasmo per la sua nuova vita. Si stava preparando per diventare sacerdote, e cosa poteva esserci di più bello? Ma il demone malvagio, la gelosia, stava alzando la testa e si apprestava a far soffrire Marcel.

Il ragazzo era un bravo studente, lavorava sodo, rispettava tutti i suoi doveri ed era gentile e generoso. Il parroco lo portava continuamente a esempio agli altri ragazzi. Il comportamento del giovane Marcel iniziò a mettere in luce il comportamento irrispettoso e perfino osceno di alcuni dei ragazzi più grandi. Gli studenti catechisti non ne erano contenti, e divennero sempre più gelosi di Marcel.

Uno dei catechisti, il Maestro Vinh, era il capobanda. Iniziò a chiedere che Marcel permettesse di picchiarlo prima di poter ricevere la Comunione. Lo privava del cibo, gli portava via il rosario e metteva in atto ogni sorta di attacchi diabolici nei confronti del giovane. Marcel si allontanò varie volte alla ricerca di un ambiente migliore. Il Maestro Vinh fu alla fine scoperto ed espulso dal monastero. Marcel stesso se ne andò nel periodo natalizio del 1941.

A complicare la vita di Marcel, due cicloni distrussero il villaggio della sua famiglia gettandola nella povertà. Suo padre, disperato, iniziò a bere e a giocare d’azzardo, poi suo fratello maggiore Liet diventò cieco. La famiglia di Marcel si rivoltò contro di lui perché aveva lasciato il monastero. Sua sorella arrivò a dare la colpa delle disgrazie della famiglia al “fallimento” di Marcel.

Marcel lasciò casa sua e per un certo periodo fu un senzatetto e mendicò per procurarsi del cibo. Tornò poi a casa, e sua madre lo fece tornare al monastero. Ci tornò, ma se ne andò di nuovo due mesi dopo.

Le cose cambiarono per Marcel nel 1942, quando un amico lo aiutò ad essere ammesso in un seminario a Lang-Son. Sei mesi dopo il seminario chiuse, e lui venne accettato nella parrocchia di Santa Teresa del Bambin Gesù a Quang-Uyen, gestita da due sacerdoti domenicani.

Un giorno Marcel si trovò vicino a un tavolo pieno di libri, e chiese a Dio di aiutarlo a trovare un libro adatto da leggere. Chiudendo gli occhi, stese la mano verso la pila di testi e scelse una copia di Storia di un’Anima, di Santa Teresa. Non aveva mai sentito parlare di lei, ma la sua vita stava per cambiare per sempre.

Scorrete la galleria fotografica per vedere delle rare foto di Santa Teresa scattate da sua sorella Céline.
Le immagini sono state gentilmente concesse dall’Ufficio Centrale di Lisieux.

Marcel Nguyen Tan Van iniziò a leggere Storia di un’Anima e iniziò a piangere. La semplicità dell’amore di Teresa per Gesù lo sopraffece, e la sua devozione nei confronti della santa divenne intensa.

Il “Piccolo Fiore” apparve anche a Marcel molte volte, divenendo la sua maestra, la sua compagna costante, e lo chiamò perfino “fratellino”. Gli disse che non sarebbe mai diventato sacerdote ma che sarebbe diventato un “apostolo nascosto dell’Amore”, fonte fondamentale di sostegno spirituale per i sacerdoti missionari. Sarebbe diventato il “cuore dei sacerdoti”.

Dopo la sconfitta dei Francesi a Dien Bien Phu, fratel Marcel si offrì volontario per andare nel Nord Vietnam, ormai comunista. Venne arrestato il 7 luglio 1955 e morì in prigione il 10 luglio 1959, ad appena 31 anni.

Senza dubbio la sua “sorella maggiore”, Teresa, lo aspettava a braccia aperte. È stato dichiarato Servo di Dio nel 1997, e il suo processo di beatificazione va avanti.

Servo di Dio fratel Marcel, prega per noi.

Tags:
amoreapostolosanta teresa di lisieuxvietnam
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Semplici scatti
Puoi chiamarle coincidenze ma sono carezze di...
Gelsomino Del Guercio
Etiopia, strage di cristiani nel Tigrai: dife...
SALVE REGINA
José Miguel Carrera
Un Salve Regina come non lo avete mai visto
Silvia Lucchetti
Silvia e Andrea: il nostro matrimonio stava c...
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo sp...
FRA BENIGNO ESORCISTA
Chiara Ippolito
Il più commovente caso di liberazione: quando...
COVID
Gelsomino Del Guercio
Il prete: benedivo senza olio i malati gravi,...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni