Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Come trovare un buon terapeuta per vostro figlio

CHILD,THERAPY, COUNSELLING
Shutterstock
Condividi

4 aspetti importanti da tenere a mente quando si cerca un professionista

2. Assicuratevi che il terapeuta abbia la giusta esperienza per affrontare le sfide in questione.

Anche se alcuni problemi – come la depressione o le sfide relazionali – sono in genere gestiti in modo adeguato da una vasta gamma di professionisti della salute mentale, altre sfide, come i disordini alimentari o i disturbi ossessivo-compulsivi, richiedono spesso un alto grado di formazione e/o specializzazione.

È importante che i genitori possano rivolgersi a un professionista ben formato e parlare con lui della propria esperienza durante la prima sessione.

Oltre al livello di formazione, la ricerca indica chiaramente che certi trattamenti funzionano meglio di altri quando si tratta di affrontare problemi specifici. Ad esempio, la terapia cognitivo-comportamentale è un trattamento fondamentale per la maggior parte delle condizioni legate all’ansia.

È del tutto accettabile che i genitori parlino con i professionisti dei tipi di tecniche o approcci che stanno adottando, per promuovere un dialogo aperto.

3. Nella ricerca di un terapeuta, non esitate a parlare con i responsabili scolastici, altri genitori e perfino gli amici.

Anche se i genitori potrebbero essere comprensibilmente reticenti a parlare con altri delle sfide che affrontano con i propri figli, è importante capire che la maggior parte di noi genitori capisce che la gioventù comporta molte difficoltà che a volte richiedono un’assistenza professionale. Con un buon grado di discrezione e confidenza, uno dei modi migliori per individuare un buon professionista della salute mentale per i figli è il passaparola.

I siti web alla moda, attraenti e con alta visibilità non implicano necessariamente un terapeuta competente e adatto, ma i genitori e altri professionisti che hanno lavorato con una persona in modo diretto o attraverso una consulenza hanno spesso una buona intuizione su possibili terapeuti, e molti offrono informazioni fondamentali riguardo alla personalità, le capacità professionali o altri aspetti utili, come l’inclinazione religiosa del professionista.

Anche se le questioni relative alla salute mentale sono ancora circondate da uno stigma negativo, abbiamo la fortuna di vivere in un’epoca in cui le persone sono molto più aperte e comprensive nel discutere le questioni psicologiche. Questo libera tutti noi come genitori dal cercare lo “scoop” quando si tratta di trovare un terapeuta che lavori al meglio per il proprio figlio e/o la propria famiglia.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.