Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Un mese senza Alfie Evans

ALFIE EVANS
Condividi
A Tv2000, durante il programma Bel tempo si speraGiovanni Marcotullio, giornalista di Aleteia, ripercorre la vicenda di Alfie Evans ad un mese esatto dalla morte del piccolo cittadino italo-britannico.

Dice Monsignor Francesco Cavina che ha facilitato l’incontro tra il padre di Alfie, Tom, e Papa Francesco, che viene ricordato durante la trasmissione con una intervista registrata nella quale spiega: “il mio coinvolgimento l’ho sentito come un segno della Divina Provvidenza. Io di Alfie sapevo molto poco” ma una lettera inaspettata gli ha fatto domandare “cosa posso fare per aiutare questa famiglia?” le coscienze di molti si sono risvegliate grazie ad Alfie Evans e alla sua vicenda.

Un dibattito importante quello della puntata che ci fa scorgere gli effetti della “cultura dello scarto” così spesso evocata dal Papa e che è entrata anche nei protocolli medici almeno in paesi come l’Inghilterra o quelli del Benelux.

Se vuoi leggere i nostri approfondimenti su Alfie Evans clicca qui.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.