Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 19 Settembre |
San Giuseppe da Copertino
home iconFor Her
line break icon

«Beato chi abita la tua casa», Carlo Castagna ha raggiunto in Cielo suo nipote, sua figlia e l’amata moglie

CARLO CASTAGNA

YouTube I Tv2000It

Annalisa Teggi - Aleteia - pubblicato il 28/05/18

Sento di volermi prontamente mettere a tirare un lembo della veste celeste del signor Castagna. Ci aiuti. Chieda per noi l’aiuto di un discernimento umano in queste circostanze orribili che si moltiplicano.

Perché così tanti delitti tra le famiglie normali? Perché padri che uccidono mogli, madri che uccidono figli, fidanzati che s’accoltellano o si suicidano? Non so. Vedo questa ferita che colpisce a morte il seme più piccolo del nostro bene comune, vedo il veleno insinuarsi letale nella trinità terrena di padre-madre-figlio, forse proprio perché specchio della Trinità celeste. La lotta tra la luce e le tenebre oggi non si gioca alla Banca Europea, in Corea, in Iran: si gioca tra le pareti domestiche. Non so se sopravvivremo meglio con o senza l’Euro, so di certo che ci estingueremo se naufraga l’ipotesi di famiglia che ha silenziosamente tenuto in piedi il mondo finora.


KIDS BRAZIL

Leggi anche:
All’omicidio del marito, Claudia risponde con il perdono e i soldi per la biblioteca dei niños

Capisco, forse, perché a lei, caro signor Castagna, è stato chiesto questo calvario di 12 anni, fatto del peso del dolore, della condivisione sofferta della sua storia, della fatica degli anni che aumentano. C’era bisogno, e c’è bisogno, per noi di un testimone attendibile che ci faccia sbattere di fronte al paradosso della libertà, che lei ha sintetizzato così bene: «Se loro sono stati liberi di fare il male, io sono libero di fare il bene».
Secco e asciutto. Tutto clamorosamente qui.

  • 1
  • 2
Tags:
famigliaperdonostrage

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
3
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni