Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 22 Ottobre |
San Giovanni Paolo II
Aleteia logo
home iconStile di vita
line break icon

Il segreto divino e umano per guarire le ferite della vita

COUPLE HOLDING HANDS

Josh Willink | Pexels CC0

Orfa Astorga - pubblicato il 23/05/18

Per qualche momento fisso lo sguardo su quella di mio figlio maggiore, con il quale abbiamo fatto esperienza come genitori, abbiamo fatto i primi errori e i primi timori visto che è stato il primo ad addentrarsi nella vita. Questo spiega forse il fatto che sia più serio degli altri.

Proprio a lui ho aperto la mia anima chiedendo la sua comprensione ed esprimendo la mia disposizione e il mio bisogno di riparare.

Gli ho parlato delle manifestazioni di affetto con cui celebravamo la vita nel nostro rapporto d’amore, e che più di una volta sono state sostituite da rimproveri, punizioni immeritate e dure richieste.

Da assurda incomprensione.

Sposato e al suo terzo figlio, mio figlio è rimasto per qualche istante in silenzio e poi mi ha detto: “Mamma, tu e papà dovete riconoscere il valore del vostro sviluppo, perché solo in questo modo potrete continuare ad aiutarci e a far crescere i vostri nipoti con il vostro aiuto amorevole. Significa che se amate di più voi stessi amerete di più noi, e il dono più bello che ci potete fare è essere genitori e nonni sani, amorevoli”.

Ho capito allora che il dolore, la contraddizione e gli errori personali fanno parte del gioco della vita, e che più che preoccuparci delle ferite che abbiamo procurato dovremmo guarire le nostre, per non perdere quella forza vitale che gli altri si aspettano da noi.

La luce ha illuminato pienamente la sala e non vedo più fluttuare le particelle di polvere finissima. So che sono lì nel mondo fisico e anche nell’“altro” della mia intimità, anche quando sento la pace interiore.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
feritesegreto
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
3
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
4
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
SQUID GAME, NETFLIX
Annalisa Teggi
Squid game, il gioco al massacro è un mondo senza misericordia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni