Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 28 Novembre |
Santa Caterina Labouré
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Familyfullness: tutto il buono della famiglia

FAMILY

Elena Nichizhenova - Shutterstock

Instituto da Familia - pubblicato il 23/05/18

Conoscete i punti di forza della vostra famiglia? Apprezzate quello che ha di positivo e di allegro?

La Familyfullness è una proposta innovativa delineata dall’Instituto da Familia che cambia radicalmente la prospettiva con cui si lavora nell’orientamento familiare.

In genere gli approcci dell’orientamento familiare, la teoria sistemica e la psicologia in generale, dopo aver descritto la struttura relazionale della famiglia, si concentrano su disfunzioni familiari, cattivi rapporti, difficoltà di comunicazione, carenze nelle abilità sociali e disturbi nel suo funzionamento – a mio avviso una prospettiva parziale e poco efficace.

All’Instituto da Familia pensiamo che sia più fecondo, in vista dell’accompagnamento familiare, concentrarsi su tutto ciò che è funzionale, su tutto quello che accade quando i rapporti sono positivi, amorevoli e promuovono i vari membri della famiglia.

È uno degli elementi che riteniamo necessari nell’accompagnamento familiare: anziché sottolineare gli aspetti negativi della famiglia bisogna risaltare ciò che è positivo, quello che funziona, perché abbiamo verificato che ridurre i sintomi o applicare strategie per affrontare le disfunzionalità non equivale direttamente a una vita familiare più piena.

In definitiva, la Familyfullness aiuta a trovare il valore di tutto ciò che c’è di buono e costruttivo in qualsiasi famiglia e a mettere in pratica modelli positivi di relazioni e strutture familiari che tengano conto di ciascun membro.

FAMILY
Dime Sidelnikov - Shutterstock

L’arte di accompagnare una famiglia

Che una persona ne accompagni altre nel cammino della vita è un compito naturale dell’essere umano, perché ogni persona deriva da altre, vive con altre e per altre. Essere persona implica il fatto di essere accompagnati e di accompagnare a propria volta.

Non sono le tante tecnologie né gli oggetti accumulati, né il curriculum ottenuto o il tanto pensare che ci fanno esistere. Esistiamo perché si sosteniamo, ci promuoviamo e cresciamo in un contesto comunitario, personalizzante e affettuoso.

Una delle forme dell’amore, ovvero del trattare una persona come tale, è accompagnarla nel cammino della sua vita.

In questo compito sono immersi madri, padri, professori, amici, medici, terapeuti, psicologi, psichiatri, operatori sociali, direttori spirituali, sacerdoti…

Per accompagnare una famiglia (o una coppia), però, non basta la buona volontà. Accompagnare è un’arte, e quindi va imparato e praticato, e per questo bisogna aver chiaro un metodo, avere in mente una solida antropologia familiare, pratica negli atteggiamenti di base necessari e negli strumenti adeguati.

Questo accompagnamento segue un metodo, ovvero percorre un cammino che, pur se imprevedibile perché ogni persona è diversa, passa per certi momenti comuni ed esige alcune condizioni universali.

Dal nostro punto di vista (antropologia personalista e Familyfullness), l’accompagnamento familiare è un processo volto alla crescita e alla maturazione integrale delle persone in comunità, alla loro crescita integrata e relazionale.

Per questo all‘Instituto da Familia seguiamo un cammino i cui momenti principali sono i seguenti:

1. Accoglienza della famiglia, della coppia o della persona, stabilendo un rapporto di fiducia e aprendo canali di comunicazione.
2. Ascolto delle necessità della famiglia o di alcuni dei suoi membri, motivo per il quale si cerca accompagnamento.
3. Autoconoscenza da parte della coppia e della famiglia, in base alla quale si valutano la situazione, le potenzialità e le difficoltà.
4. Stabilire la situazione ideale verso la quale si vuole camminare insieme.
5. Stabilire obiettivi concreti che permettano di camminare, affrontare o sbloccare la situazione. Questi obiettivi si concretizzano nel raggiungimento del pieno sviluppo comunitario, che a volte passa per processi di guarigione familiare (relazionale, emotiva), per il potenziamento della comunicazione e dell’affetto reciproco, ecc.
6. Elaborazione di un piano d’azione per realizzare gli obiettivi in modo comunitario.
7. Esecuzione e valutazione del progetto.

L’Instituto da Familia (www.institutodafamilia.es), fondazione galiziana specializzata nella formazione di persone che accompagnano le famiglie e nell’assistenza familiare, dopo anni di studio e di esperienza ha avviato un Master universitario online di coaching familiare avallato dall’Università Francisco de Vitoria e vari corsi online di Accompagnamento e Accompagnamento familiare, nei quali cristallizza il sapere e l’esperienza di molte persone nell’arte dell’accompagnamento.

Di Xosé Manuel Domínguez Prieto, direttore dell’Instituto da Familia

Tags:
famigliaterapia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni