Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Beato Clemente Vismara
home iconChiesa
line break icon

#Esclusiva! Chiesa in Cile: “Serve un cambiamento radicale”

i.Media per Aleteia - pubblicato il 21/05/18

Parla ad Aleteia padre Zollner, membro della Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori

Secondo padre Hans Zollner, membro della Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori (1), la crisi degli abusi sessuali in Cile potrebbe avere un risvolto positivo.

Che importanza dà alla decisione dei vescovi cileni di presentare la propria rinuncia al Papa?

Nella storia della Chiesa non è mai accaduto prima che tutta una Conferenza Episcopale rimettesse il suo incarico nelle mani del Santo Padre! Non si tratta di una sola persona, né di varie, ma dell’insieme della gerarchia di una Chiesa locale, che accetta la sfida di arrivare fino in fondo alla questione. È questo che ha scritto il Papa nella sua lettera ai vescovi: non basta un cambio apparente muovendo questo o quello, bisogna scoprire le radici del problema.

Tra i precedenti di questa portata, le sembra pertinente il paragone con l’Irlanda durante il pontificato di Benedetto XVI?

Giovanni Paolo II ha chiamato i vescovi statunitensi a Roma nel 2002 [dopo lo scandalo degli abusi sessuali, n.d.r.], Benedetto XVI ha parlato con tutti i vescovi irlandesi nel 2010. Ciò vuol dire che non è la prima volta che l’episcopato di un Paese viene convocato in questo modo, ma per la prima volta – fatto unico nel caso attuale – tutti i vescovi, senza alcuna eccezione, hanno mostrato di aver preso coscienza di un fatto: la necessità di un cambiamento radicale, a livello strutturale, sistemico.

  • 1
  • 2
Tags:
abusichiesacileKaradimapedofilia nella chiesavescovi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Silvia Lucchetti
Matteo si è ucciso “in diretta” su un forum online. E...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni