Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Preghiera per invocare i doni dello Spirito Santo

Jorisvo | Shutterstock
Condividi

Da recitare tutto l’anno, non solo nella festa di Pentecoste

Spirito Santo, concedimi il dono della sapienza, perché possa apprezzare sempre più le cose divine, infiammato dal fuoco del tuo amore preferisca con gioia le cose del Cielo a tutto ciò che è mondano, e mi unisca sempre a Cristo, soffrendo in questo mondo per il suo amore.

Spirito Santo, concedimi il dono dell’intelletto, perché illuminato dalla luce celeste della tua grazia comprenda bene le sublimi verità della salvezza e della dottrina della santa religione.

Spirito Santo, concedimi il dono del consiglio, tanto necessario nella vita, perché scelga sempre ciò che ti è più gradito, segua in tutto la tua grazia divina e sappia soccorrere il mio prossimo con buoni consigli.

Spirito Santo, concedimi il dono della fortezza, perché possa fuggire dal peccato, praticare la virtù con santo fervore e affrontare con pazienza, e perfino con gioia di spirito, il disprezzo, il pregiudizio, le persecuzioni e la morte stessa piuttosto che rinnegare Cristo con parole e opere.

Spirito Santo, concedimi il dono della scienza, perché conosca sempre più la mia miseria e la mia debolezza, la bellezza della virtù e il valore inestimabile dell’anima, e perché veda sempre chiaramente le trappole del demonio, della carne e del mondo, per evitarle.

Spirito Santo, concedimi il dono della pietà, che renderà splendido il mio rapporto con te nella preghiera e mi farà amare Dio con intimo amore come mio Padre, Maria Santissima e tutti gli uomini come miei fratelli in Gesù Cristo.

Spirito Santo, concedimi il dono del timor di Dio, perché mi ricordi sempre, con estrema reverenza e profondo rispetto, la tua presenza divina, perché tremi come gli angeli davanti alla tua maestà divina e non tema nulla quanto il fatto di dispiacerti.

Vieni, Spirito Santo, resta con me ed effondi su di me le tue benedizioni divine. Amen.

Leggi anche: La preghiera allo Spirito Santo che Giovanni Paolo II imparò dal suo papà

Leggi anche: Che vuol dire “peccare contro lo Spirito Santo”? Come ci si può arrivare?

Leggi anche: Cinque motivi per invocare lo Spirito Santo

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.