Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 25 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconFor Her
line break icon

Quando il cielo canta noi sentiamo nostalgia del Paradiso (VIDEO)

GALASSIA, SPIRALE, UNVERSO

Shutterstock

Annalisa Teggi - Aleteia - pubblicato il 16/05/18

Un astronomo americano ha trasformato in musica i movimenti della Via Lattea ed è quasi un invito ad alzare lo sguardo all'armonia di Dio che non è poi così nascosta

Cielo e terra, si sfiorano all’orizzonte ma non si mescolano. Parlare di musica e armonia fa pensare al cielo, perché qua sulla terra siamo tutto tranne che accordati.

Tutti i modi di dire su «canti celestiali», «note paradisiache», «voci angeliche» sono diventati una melodia reale, perché l’astronomo americano Mark Heyer si è cimentato in un esercizio affascinante: ha tradotto in musica la Via Lattea, vale a dire ha trasformato in suoni 20 anni di segnali raccolti dai radiotelescopi impegnati a registrare i movimenti dei gas nella nostra galassia (da Ansa.it).


MARICA BRANCHESI

Leggi anche:
Marica Branchesi, cervello non in fuga: le stelle cantano in coro alla maternità

Addentrarsi su come abbia fatto è arduo per noi analfabeti di matematica complessa, però ci è riuscito, con un algoritmo: ad ogni specie di gas è stato attribuito uno strumento musicale e ora noi possiamo ascoltare la musica della Via Lattea.

Vorrei – neanche troppo sommessamente – ricordare che quei geni del Medioevo avevano un percorso di studi chiamato Quadrivio che fondato sulla somiglianza di queste quattro materie: aritmetica-geometria-astronomia-musica.

ANGELO, ARTE, MUSICA
Plum Leaves | Flickr

Melozzo da Forlì - Angelo

Che l’ordine matematico abbia a che fare col cosmo e con la musica, è una faccenda assodata da secoli e secoli. Probabilmente la parola armonia è sinonimo di «voce di Dio»; in qualunque contesto se ne faccia un briciolo di esperienza (la simmetria di un fiore o di una farfalla, la rotazione delle galassie, i notturni di Chopin) il cuore scappa dalla terra e vola lassù, dritto tra le braccia del Creatore.

In un saggio abbastanza complesso, John D. Barrow nota una verità piuttosto semplice: non esiste cultura al mondo (dall’età primitiva in poi) senza musica. E aggiunge:

La musica è tutto intorno a noi, al nostro orecchio e sulla punta delle nostre dita; ci stimola dalla testa ai piedi. Senza apprendere consapevolmente le sue regole, o intuirne la struttura profonda, possiamo reagire al ritmo di una ninnananna, essere destati dalle note di un’adunata, o avvinti alla quinta sinfonia di Beethoven. (John D. Barrow, L’universo come opera d’arte)




Leggi anche:
La musica celestiale composta da una santa del XII sec.

È un po’ come dire che anche se siamo zoppi ci lanciamo in un passo a due il giorno del nostro matrimonio. Stonati come campane, cantiamo sotto la doccia. Siamo nostalgici di quest’armonia che sta al principio del mondo e del tempo, e che manca nelle nostre giornata di traffico a singhiozzo, intoppi d’ogni tipo e voci che godono a sovrapporsi. Non saremo mai un coro, qui. Ma se ne ascoltiamo uno, sentiamo di appartenere di più a quell’armonia piuttosto che hai nostri battibecchi. È nostalgia di casa, di quel Paradiso dove gli angeli cantano, i cieli girano e la luce balla: tutto perfettamente in sintonia.

  • 1
  • 2
Tags:
astronomiamusicaparadiso
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni