Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

L’ultima impresa del bisnonno maratoneta: a 76 anni va a Fatima per ringraziare Dio

Battista Marchesi
Condividi

Battista Marchesi chiude la carriera percorrendo 5200 chilometri: da Bergamo a Lourdes, poi Santiago e l'arrivo nel santuario mariano in Portogallo

«Sarà un viaggio spirituale. Voglio ringraziare Dio per quello che mi ha dato e mi da ogni giorno». C’è un tempo per tutto. Uno per iniziare e uno per dire «Stop, volto pagina». Ed è proprio il secondo, il più sofferto, quello in cui soprattutto gli sportivi abituati alle grandi competizioni devono farci i conti. Lo sa bene il maratoneta di Sedrina (Bergamo), Battista Marchesi, che domenica 20 maggio partirà per il suo ultimo viaggio.

Lourdes e Santiago

Dopo oltre sessant’anni di attività agonistica ha deciso di mettere un freno a quella che, dopo la famiglia, è l’altro suo amore: la corsa.

Marchesi durante il viaggio toccherà tre tappe note ai pellegrini di tutto il mondo: Lourdes, Santiago di Compostela e Fatima. Correrà per due mesi e dieci giorni per un totale di 5200 km.

3 motivi per ringraziare Dio

«Ho scelto queste mete, perché voglio ringraziare Dio per tutte le volte che mi ha protetto durante i miei viaggi, per avermi dato una salute senza la quale non avrei potuto fare tanta esperienza e per la meravigliosa famiglia che mi ha dato, e per tutte le cose belle che quotidianamente mi da», spiega Battista. (Corriere di Bergamo, 15 maggio).

La moglie Bruna, i figli Roberto e Filippo, e i quattro nipoti (l’anno scorso gli è nato anche il primo pro-nipote) gli sono stati sempre accanto, in ogni incredibile sfida. «La mia famiglia mi ha sempre supportato, ma le preoccupazioni erano sempre tante ed è giusto che ora mi dedichi di più a loro».

Due compagni di viaggio

Per questa nuova impresa Battista avrà due compagni di viaggio, su un camper che lo precederà ogni giorno di 20 chilometri.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.