Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

Iscriviti alla Newsletter

Aleteia

La mistica carmelitana Santa Elisabetta della Trinità immortalata in sette fotografie

ST ELISABETH OF THE TRINITY
Condividi

Una santa bellissima che ha donato tutto per il vero amore della sua vita

Da giovane Santa Elisabetta della Trinità ha respinto molte proposte di matrimonio, preferendo perseguire il suo unico desiderio nella vita: diventare suora carmelitana. Provava un desiderio crescente di essere unita alla Santissima Trinità, e vedeva la vita religiosa come il modo in cui Dio voleva consolidare quell’unione.

Sentiva la presenza di Dio in tutto ciò che faceva, il che rendeva anche i compiti più semplici un privilegio.

“Dobbiamo ricordare come Dio sia in noi nel modo più intimo e far ruotare tutto intorno a Lui”, diceva. “Allora la vita non è mai banale. Anche nei compiti ordinari, perché non si vive per quelle cose, si trascendono”.

La sua spiritualità è simile a quella di Santa Teresa di Lisieux, straordinaria suora carmelitana che morì mentre Elisabetta era in vita e la cui biografia lei riuscì a leggere.

Molti l’hanno chiamata “la mistica di Digione”, non per via di visioni straordinarie, ma per la sua ricca vita interiore.

Ecco alcune fotografie che mostrano una giovane santa bellissima, profondamente innamorata della Santissima Trinità.

Clicca su “galleria fotografica” per sfogliare le immagini

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni